Articles

British Luxury Tremas dalla perdita di 6,8 miliardi di libri in caso di Brexit senza accordo

Londra (Reuters) – Lusso britannico, che conta i nomi prestigiosi come Burberry o Bentley, potevano perdere fino a 6,8 miliardi di libri (7.9 miliardi di euro) delle esportazioni annuali in caso di uscita dal Regno Unito dell’Unione europea senza accordo il 29 marzo, secondo uno studio pubblicato lunedì.

Secondo questo studio commissionato da Walpole, una pressione Gruppo del settore del lusso britannico, fino a un quinto delle esportazioni britanniche di lusso sarebbe minacciato.

“Le aziende di lusso britanniche sono determinate a soggiornare in Gran Bretagna ma perdiamo la pazienza con un governo che ci conduce al governo ‘No-Deal’, “disse Helen Brocklebank, CEO di Walpole.

” Le esportazioni perse per il lusso britannico costano per l’economia britannica quasi 7 miliardi di sterline e crediamo che questo denaro dovrebbe essere usato per rafforzare il P Ays e non lo indebolisce. Esortiamo il governo a escludere categoricamente qualsiasi uscita senza accordo. “

Caricamento in corso …

walpole rappresenta 250 marchi di lusso, tra cui Alexander McQueen, Burberry, Bentley, Claridge’s, Dunhill, Harrods , Glenmorangie, Rolls-Royce e Wedgwood.

Circa l’80% dei prodotti di lusso britannici vengono esportati e l’Europa è il più grande mercato del settore.

(Guy FaulConbridge, Dominique Rodriguez per il Servizio francese, pubblicato da Catherine Mallebay-Vacaler)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *