Articles

Cascade & Cyphemen Bald in Isère

Iniziamo anche l’anno 2020 con l’appuntamento tradizionale in Francia, quello che ti fa scoprire le più belle pepite del nostro Bellissimo paese attraverso i blogger appassionati. Proprio, questo mese il tema è “Nuggets della campagna” su un’idea di anziani mop.

Non potevo perdere questo tema. Sono passati anni che vivo nella campagna in Isère e ti amo per scoprire le bellezze dei villaggi circostanti con il loro patrimonio naturale e il patrimonio storico. Va dalla città medievale di Crémieu, alle grotte del Balme attraverso gli affreschi di Saint Chef e gli spazi naturali sensibili. Una campagna estremamente ricca nelle scoperte. Ma ho dovuto trovare una pepita, qualcosa di prezioso e un segreto custodito juloso.

Seguimi, ti faccio scoprire il Northern Nugget Isère nel Dauphiné. Quello che viene trasmesso dalla bocca alle orecchie tra le camere solo. Tutti gli abitanti dei villaggi circostanti conoscono questo sito. D’altra parte, non fa affatto parte del circuito turistico tradizionale della regione, forse perché si trova su un terreno privato. Andiamo alla cascata della roccia e lo stagno di Boulieu.

Devi attraversare il piccolo villaggio di 700 abitanti del tour di Saint-Baudille-de-La Prendi in prestito una piccola pista su poche centinaia di metri prima di parcheggiare la sua auto. Non ci sono nemmeno 500 m per andare a piedi prima di cadere il naso con questa cascata spazzatura.

Trail che conduce alla cascata della roccia

Cascata della roccia in Isère

Gateway della cascata della roccia , Isère
Dì che c’è un flusso in esso

rock waterfall horck, isère

Anche se abbiamo bisogno di molto per impressionare con una cascata (Islanda alle cascate più incredibili), è piuttosto sorprendente attraversare una cascata di queste dimensioni e Flusso in questo posto non a tutti i turisti e non è affatto annunciato in anticipo. Dire, ho trovato questa cascata della roccia molto più bella delle famose cascate del riccio che ho visto secco nonostante una settimana di grandi piogge. È così tanto turista che non ci siano informazioni ufficiali su questa cascata (scansiona Google su interi pagine e pagine e non ho trovato le informazioni necessarie: altezza della cascata, geologia della posizione, data della sua scoperta, fauna locale e flora … la roba di base cosa). Direi che è compreso tra 8 e 15 metri, con una vista al grande mestolo. Tutto ciò per dire che non è un piccolo salto ma una vera cascata.

cascata della roccia in st baudille della torre

Cascata della roccia in St Baudille della Torre

È stato tre giorni dalla regione In una fitta nebbia e sfortunatamente il tempo non è chiaro solo per rendermi felice il momento delle foto. Per fare una lunga posa con una cascata che non vediamo nemmeno nell’occhio nudo, è un po ‘perso. Prometto di tornare ai bei giorni per mostrarti belle foto con un minimo di visibilità.

La passeggiata non si ferma alla cascata della roccia. Basta continuare la strada e seguire il flusso della forza da cui la cascata scorre per raggiungere 200 metri dopo lo stagno di Boulieu. Lo stagno si trova su una proprietà privata ma rimane aperta alla visita per i camminatori rispettosi.

canna boulieu Pond'étang de Boulieu

Trail of the Bulieu Pond, Isère'étang de Boulieu, Isère

Etang di boulieu in inverno sotto la nebbia

con il suo cane con Pond Bulieu'étang de Boulieu

Riflessioni sul Pond Boulieu, Isère'étang de Boulieu, Isère

La peculiarità di questo laghetto, sono i suoi cipressi calvi che hanno piedi nell’acqua tutto l’anno. Questi sono alberi centenari riportati direttamente dalla Louisiana da Count Hilaire de Chardonnet e piantati in questo laghetto. Uno crederebbe letteralmente in Bayou qui.

Godiamo di un perfetto effetto specchio sullo stagno.Ho l’impressione di fotografare il dipinto di un pittore con queste riflessioni, queste linee geometriche, ecc … Mi ricorda i disegni fatti per l’inchiostro della Cina. Sempre questa foschia che non si dissipa. Sembra che le mie foto siano in nero & bianco, questo non è il caso. In questo periodo dell’anno, il nome del Cypress calvo rende ogni senso dato che i cipressi hanno perso tutte le loro foglie.

Effetto specchio del cypress calvo in inverno

Effetto specchio del cypress calvo sotto la nebbia

Effetto specchio dei cipressi calvi sotto la nebbia

Effetto specchio del cypress calvo sotto la nebbia

effetto specchio calvo cypress in invernoeffetto specchio del cypress calvo in inverno

ma sicuramente, il periodo più bello del anno per vedere i cipressi calvi è in autunno. In questa stagione, il fogliame degli alberi diventa fiammeggiante con le sue sfumature rosse e arancioni e sempre la superba riflessione sullo stagno. Ancora una volta, prometto di tornare indietro. Non potevo nemmeno avvicinarsi alle radici dei cipressi. Era necessario attraversare il torrente su diversi metri e c’era molta corrente in questo momento. È meglio prevedere gli stivali in aumento per venire qui.

Condividi questa bella foto della foto JCT per ottenere un’idea della bellezza del posto in autunno. È incredibile, vero? Per evitare che ti avvisino che i professionisti e i fotografi amatoriali nell’intera regione si stanno precipitando sul sito per le ultime due settimane d’autunno per immortalare questi cipressi. Puoi anche vedere questo articolo per altre foto dei cipressi calvi in autunno.

Questo posto è una pepita o? Con la sua posizione geografica, nel bel mezzo del nulla, tra due villaggi non turistici dell’iséroes, sì. Il fatto che sia conosciuta solo premesse, anche sì. Non penso di avere una sufficiente influenza per renderlo un luogo di turismo di massa, quindi ti permetto di svelarlo. Non appare su alcun percorso turistico e potrebbe non essere abbastanza spettacolare per i turisti effettuare una deviazione di 100 km per vedere che (o anche 50 km). Nel frattempo, noi, gli abitanti del Nord Isère, sono molto orgogliosi di questo posto e continuiamo a godere della tranquillità di questo posto tra i locali.

Questo articolo partecipa al Rendezvous #enfranceaussi, organizzato da Sylvie del blog L’angolo dei viaggiatori.

*** Concorso ***

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *