Articles

Celebrità: “Inquadratura Britney Spears”, il documentario edificante sulla discesa per l’inferno della pop star

la maggior parte della frammentazione Britney Spears è interessato al conflitto di interessi posato dal curatale del padre di Britney Spears. Beneficia finanziariamente da questa posizione, e Kim Kaiman, un quadro di record di Jive che ha lavorato con la Pop star e la sua famiglia, ricorda nel documentario che Jamie è stato toccato una volta di fronte a lui: “Mia figlia sarà così ricca. Quello Mi comprerà una barca “. Il film si chiede se il cantante ha bisogno di una supervisione così intensa. Normalmente, le guardianships sono riservate a persone che non sono in grado di prendere le proprie decisioni, comprese quelle che soffrono di disabilità mentali o demenza. #FreeBritney Membri dicono che non è il caso di Britney Spears, che ha costantemente lavorato (in particolare con una delle più redditizie di Las Vegas Residences) e ha una fortuna stimata a $ 59 milioni. Nel documentario, uno dei suoi ballerini e Felicia Cuulotta, che è stato uno dei suoi confidenti più stretti negli ultimi anni, condividi questa sensazione. Culotta afferma di aver visto “con i suoi occhi ciò che Britney è capace”.
Il documentario avanza una teoria che la stella è stata controllata, anche prima che fosse sotto la tutela, che avrebbe portato alla sua inclinazione del piombo nel 2007. lui Esplora la sua immagine del simbolo del sesso attraverso interviste molto inquietanti date all’inizio della sua carriera. In uno di loro, l’intervistatore inizia l’intervista da: “Tutti parlano solo di quello: il tuo petto”. Secondo il film, Britney Spears è stato sessualizzato contro la sua volontà per scopi di marketing, poi pubblicamente umiliato per questo. Che ha portato alla sua discesa nell’inferno alla fine degli anni 2000, una forma di ribellione contro la sua immagine. Avrebbe sostenuto “Sono stanco che tutti mi toccano” quando si rade il cranio.
guardando più vicino alla musica di Britney Spears, è rilevato indici sulla sua sensazione di soffocamento. Il suo lavoro come artista è uno degli aspetti a cui il documentario è meno attenzione, ma ne vale la pena di dimorare. “Tutti gli occhi sono su di me / io sono al centro del ring / come in un circo,” canta nel 2008 in “Circo”, dove ha immaginato come un animale da gabbia. “Non posso fare a meno di sentirlo / ma la mia vita è stata sovrastaccata”, esclama nel 2001 nel tubo “sovraprotato”. Raramente ha evocato la sua tutela in pubblico, ma nel 2008 nel suo documentario MTV, per il record, dice: “Se non avessi tutti questi vincoli, mi sentirei così libero … quando dico alla gente ciò che sento, è Come se mi avessero ascoltato, ma non mi hanno davvero ascoltato “.
La situazione di Britney Spears continua a provocare confusione e dubbio. Nei social network, il movimento #freebritney sta ancora mobilitando per liberarlo dal giusto di suo padre. Per quanto riguarda il documentario, finisce su una nota positiva. “Tutto organizzerà”, afferma Felicia Cuulotta in una delle ultime scene. E aggiungendo: “So che finisce per poter dire la sua storia, e sarò grato quando arriverà alla fine.” In passato, Britney Spears disse: “Ho un buon libro un giorno, un buon e misterioso libro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *