Articles

Etichetta: Pneumothorax Catamenale

© Youtube

dei medici francesi hanno appena riportato un caso insolito di endometriosi, malattia caratterizzata dalla presenza, in Fuori dagli uterini, frammenti uterini mucosa (endometrio), ancora chiamato tessuto endometriale. Nel paziente, l’endometriosi ha raggiunto il pericardio, la borsa elastica che avvolge il cuore. Una posizione eccezionale.

In endometriosi, frammenti di tessuto endometriale sono anormalmente presenti nelle ovaie, i legamenti utero-sacri che sostengono l’utero, a volte il fallondo tubi. Tessuto endometriale, in posizione anomala, può anche apparire nella regione addominale, più raramente nel torace, in questo caso a livello del diaframma (muscolare che separa la cavità addominale e la cavità toracica), i polmoni.

Il sintomo principale dell’endometriosi è il dolore situato nella regione pelvica. Ciò varia generalmente durante il ciclo mestruale, intensificando prima e durante le regole. Gli specialisti parlano del dolore catassico. Il tessuto endometriale situato in una situazione aberrante è soggetta a controllo degli stessi ormoni prodotti dalle ovaie dell’endometrio nell’utero.

Il caso, descritto nel numero di gennaio 2019 del Journal of Gynecology Ostetrics e riproduzione umana, riguarda una donna di 42 anni che viene al Centro dell’endometriosi dell’ospedale Saint-Joseph a Parigi. Il paziente si lamenta del dolore nel petto che si verifica al momento delle regole (cataminato del torace). Questo paziente soffre anche di endometriosi pelvica, la forma clinica più comune della malattia.

I medici realizzano un’ecografia transvaginale, la sonda viene introdotta nella vagina. Questo esame mostra efficacemente un’endometriosi pelvica profonda, con lesioni bilaterali dei legamenti di uterosacre che sostengono l’utero.

Il dolore toracico scompare nella posizione seduta e peggiora nella posizione sdraiata o quando il paziente respira profondamente. In vista di questi sintomi, i medici realizzano un ultrasuono toracico che rivela un accumulo di liquido nel pericardio (effusione pericardica). Inoltre, angiografia scansionata, esame che visualizza arterie, consente di escludere la diagnosi della malattia coronarica.

La squadra medica sospetta quindi un attacco pericardico per endometriosi. Il paziente passa quindi un esame di imaging di risonanza magnetica (MRI) che attesta la presenza di effusione pericardica e l’ispessimento del pericardio.

dolore intenso

© Youtube

Il paziente ritiene dolore pelvico e toracico persistente. Su una scala di quantificazione del dolore da 0 a 10 (0: nessun dolore; 10: “Il peggior dolore mai sentito”), sembra che il dolore elencato 9 su 10. Tuttavia, questa donna segue una contraccezione orale continua (Desogestrel) Per tentare di rallentare la progressione dell’endometriosi e ridurre il dolore. I dottori decidono di prescrivere un altro contraccettivo orale (NomeGestrol).

Quattro mesi dopo, il dolore toracico e pelvico al momento delle regole diminuisce di intensità (2 su 10 sulla scala di quantizzazione). Una nuova risonanza magnetica cardiaca mostra una caduta di effusione di liquidi nel pericardio, che passa da 13 mm a 7 mm. Indica quindi che le lesioni di endometriosi pericardica hanno risposto al trattamento ormonale da parte di NomeGestrol, finalizzata a bloccare la funzione ovarica al fine di inibire la crescita e l’attività degli impianti dei tessuti endometriali.

tessuto endometriale nel pericardio

Questo è il primo caso pubblicato nella letteratura medica della diagnosi dell’endometriosi pericardica che riposa sulla risonanza magnetica cardiaca, enfatizza l’etienne Charpentier, Erick Petit e i loro radiologi del centro ospedaliero di Saint-Joseph. Questa è una diagnosi di presunzione nella misura in cui i medici hanno scelto per ragioni etiche per non proporre al loro paziente a sottoporsi a una biopsia pericardica. Questa recensione identificherebbe formalmente le cellule mucose all’interno del pericardio dal campionamento chirurgico di un frammento.

Tuttavia, i sintomi e l’imaging medico suggeriscono fortemente che il paziente soffre di dolore toracico relativo alla presenza di frammenti endometrici nel pericardio. Secondo gli autori, in un paziente con endometriosi, il verificarsi del dolore ciclico, cataminato toracico, peggiora durante la respirazione profonda, deve evocare la diagnosi dell’endometriosi pericardica. In un contesto così clinico, la MRI cardiaca riproduce un ruolo chiave nella diagnosi e nel monitoraggio.

di casi raramente descritto

I casi di endometriosi pericardica sono stati raramente descritti nella letteratura medica. Nel 2012, i ginecologi italiani hanno riportato il caso di una donna di endometriosi di 28 anni che aveva ricorrente dolore pelvico e addominale. Il dolore addominale irradiato nella spalla destra e peggiorato con ispirazione e seduta. L’intensità del dolore pelvico era 6 su 10 e 9 su 10 per i dolori dell’alta regione dell’addome e quelli della spalla destra. L’intervento chirurgico aveva rivelato la presenza di molti frammenti di tessuto endometriale infiltrando i due lati del diaframma che separa il torace dall’addome, più noduli nella Pleura (membrana che copre i polmoni e grumo all’interno del muro toracico), e infine nel pericardio.

Nel 2004, un team americano aveva stabilito la diagnosi dell’endometriosi pericardica dalle immagini ottenute mediante scansione toracica. Questi hanno mostrato la presenza di liquido nel pericardio, la giusta cavità pleurica e la cavità addominale.

endometriosi toracica

endometriosi pericardiale rappresenta una delle forme di endometriosi toracica, definita dalla presenza di tessuto endometriale in una struttura del torace. Questo può manifestarsi in diverse forme cliniche. Prima di tutto, da Pneumothorax, in altre parole la presenza di aria tra i due fogli della Pleura che copre i polmoni. Quando l’aria è presente nella cavità pleurica, il polmone crolla parzialmente, il che causa un intenso disagio respiratorio. La pneumotorace catamenale avviene tra 24 ore prima e 72 ore dopo l’inizio delle regole. Si siede sul lato destro in oltre il 90% dei casi.

L’endometriosi toracica può anche essere manifestata da un accumulo di sangue nella cavità pleurica (emotorace) o una tosse portata dal sangue dal tratto respiratorio (emottisi). Un altro segno di endometriosi toracica: la presenza di noduli polmonare che diminuiscono durante il ciclo mestruale e riapparire nella fase iniziale di un ciclo successivo. Infine, la malattia può quindi causare dolore toracico che si verifica come avvicinarsi alle regole.

In caso di endometriosi toracica, una menomazione pelvica è più spesso, ma non sistematicamente, associata. La cura di questi pazienti è multidisciplinare, coinvolgendo i pneumologi, esperti chirurghi toracici e ginecologi.

Un meccanismo non ancora chiarito

Ma come spiegare che i frammenti del tessuto endometriale raggiungono il torace? Una teoria postula che le cellule endometriali reflusso attraverso i trompli durante le mestruazioni, poi circolano con il liquido peritoneale in senso orario e salire sul lato destro del diaframma. Questa “strada” circolare spiegherebbe la più alta frequenza di pneumotorace catameniale sul lato destro. Si verificherebbe quindi attraverso un passaggio attraverso il diaframma la cui integrità sarebbe stata modificata dai frammenti endometrici o perché già trasportando difetti che lo rendono poroso. Le cellule endometriche potrebbero quindi penetrare nella cavità toracica.

In questa ipotesi, il tessuto endometriale di un’endometriosi genitale si concentrerà lo spazio pleurico (tra il polmone e il muro pettolo) e poi nel pericardio avvolgere il cuore, situato tra i polmoni. Questi difetti del diaframma consentono inoltre all’aria di attraversare questa partizione muscolare che separava la cavità addominale e la cavità toracica e causare pneumotorace.

Secondo una teoria, l’endometriosi toracica sarebbe Risultare da una diffusione di cellule endometriche valide attraverso la rete venosa o linfatica.

In effetti, l’endometriosi può raggiungere molte regioni.Le località principali al di fuori dell’area genitale sono il dispositivo gastrointestinale (retto, colon, intestino tenue), l’urina (uretere, vescica), il polmone, la cavità pleurica, la riccolla (depressione dell’ombelico) il canale inguinale (nella regione dell’inguine), il seno, i nervi del piccolo bacino, cicatrici chirurgiche addominali. Il diaframma è il sito più frequentemente raggiunto in caso di endometriosi al di fuori della regione pelvica.

posizioni atipiche

Oltre al pericardio, altre posizioni sono estremamente rare: pelle, vagina, Collare, vulva, perineati, fegato, milza, pancreas, cistifellea, occhio, cervello, cervelletto.

Nel 2012, i medici del Kosovo hanno riportato un raro caso di endometriosi nasale in una donna che aveva il sanguinamento del naso di prova, ciclico dalla pubertà. La rimozione chirurgica di un nodulo nasale aveva confermato la diagnosi dell’endometriosi.

endometriosi nasolarymal (diagnosi della presunzione). Emorragia all’angolo inferiore dell’occhio sinistro. Takahashi r, et al. ANN THORAC Cardiovasc Surg. 2017 Apr 20; 23 (2): 108-112.

Infine, un team turco riportato nel 2008 il 2008 evento di lacrime di sangue (hemolacrie) in una ragazza di 13 anni. Ha presentato un sanguinamento ciclico dell’occhio sinistro dalla sua prima regole che si è verificata un anno prima. L’occhio di imaging di risonanza magnetica aveva rilevato un tessuto emorragico nel canale nasolacrymal, conduce a evacuare lacrime. I medici avevano una diagnosi di presunzione di endometriosi nasolacrimale, per mancanza di un prelievo di biopsia a causa della posizione anatomica della lesione.

Marc Gozlan (seguimi su Twitter su Facebook)

Per saperne di più:

Carpentiere E, Petit E, Beanger S, Azarine A. Presunzione di Pericardico Endometriosi Utilizzo della risonanza magnetica: relazione del caso e revisione della letteratura. J Gynecol Ostet Hum è pronto. 2019 Jan; 48 (1): 71-73. DOI: 10.1016 / J.JOGOH.2016.06.009

Baranov V, Malysheva O, Yarmolinskaya M. patogenomica dello sviluppo dell’endometriosi. Int j mol sci. 2018 23 giugno; 19 (7). PII: E1852. DOI: 10.3390 / IJMS19071852

Merlot B, Ploteau S, Abergel A, Robob C, Hockey C, Canis M, Fritel X, Roman H, Collinel P. Endometriosi extra-genitale: attacco parietale, toracico, diaframmatico e nervoso. Endometriosi rpc cngof-ha. Gynecol Mistet fertil senol. 2018 mar; 46 (3): 319-325. DOI: 10.1016 / J.GOFS.2018.02.001

Golfer F, Chanavaz-LacHeray I, Descamps P, Agostini A, Boilblanc M, Rousset P, Bolze PA, Panel P, Collinet P, Hebert T, Graesslin O, Martigny H, Brun JL, Unchaud H, Malartic cm, Piechon L, Wattiez A, Chapron C, Darai E. Definizione di centri esperti in endometriosi. Gynecol Mistet fertil senol. 2018 mar; 46 (3): 376-382. DOI: 10.1016 / J.GOFS.2018.01.009

Chagié LP, Ribeiro DMFR, Tifres da, Macedo Neto AC, Serafini PC. Siti atipici di endometriosi profondamente infiltrativi: caratteristiche cliniche e risultati di imaging. Radiografi. 2018 Jan-feb; 38 (1): 309-328. DOI: 10.1148 / RG.2018170093

HWANG SM, Lee CW, Lee BS, Park JH. Caratteristiche cliniche dell’endometriosi toracica: un’analisi centrale centrale. OSTET GYNECOL SCI. 2015 maggio; 58 (3): 223-31. DOI: 10.5468 / OGS.2015.58.3.223

Machiotitis N, Stilianaki A, Dryllis G, Zarogulidis P, Kouroutou P, Tsiamis N, Katsikogiannis N, Sarika E, Courcoupsakis N, Tsiouda T, Gschwendner A, Zarogulidis K, Sakkas L, Baliaka A, Machaiottis C. Endometriosi extrapelvic: un’entità rara Anno d’oro sotto condizione di diamante? Danne Pathol. 2013 2 dicembre; 8: 194. DOI: 10.1186 / 1746-1596-8-194

CECCARONI M, ROVIGLIONE G, ROSENBERG P, PESCI A, Clarizia R, Bruni F, Zardini C, Ruffo G, Placci A, Crippa S, Minelli L . Endometriosi pericardica, pleurico e diaframmatico in associazione con endometriosi peritoneale e intestinale pelvica: un caso di cassa e revisione della letteratura. Wideochir Inne Tech Maloinwazyjne. 2012 giugno; 7 (2): 122-31. DOI: 10.5114 / WIITM.2011.26758

MIGNE G, Facchini C, Raimondo D, Montanari G, Ferrini G, Seracchioli R. Un caso Rapporto per l’endometriosi nasale in un paziente interessato dalla malattia di Behcet. Gynecol minimamente invasivo. 2012 luglio-ago; 19 (4): 514-6. DOI: 10.1016 / J.JMIG.2012.03.005

CECCARONI M, Clarizia R, Placti A. Endometriosi pericardica, pleurico e diaframmatica. J Thorac Cardiovasc Surg. 2010 nov; 140 (5): 1189-90. DOI: 10.1016 / J.JTCVS.2010.07.064

Francis M, Badero Oo, Borowsky M, Lee YC, Abulafia O. Effezione pericardica, Effettivo pleurico adibiti e ascite associati a Stage IV Endometriosi. Un rapporto caso. J ha rimprovero med. 2003 giugno; 48 (6): 463-5. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12856520

takahashi r, kurihara m, mizobuchi t, ebana h, yamanaka s.Pneumotorace catamentale a lato sinistro con endometriosi toracica e bolle del muro alveolare. ANN THORAC Cardiovasc Surg. 2017 Apr 20; 23 (2): 108-112. DOI: 10.5761 / ATCS.CR.16-00112

Türkçüoğlu I, Türkçüoğlu P, Kurt J, Yildirim H. presumito endometriosi nasolacrima. Surgardo di ricostruzione del plast oftalmico. 2008 Jan-feb; 24 (1): 47-8. DOI: 10.1097 / IOP.0B013E31815C9053

Lagoooui O, Laghzaoui M. Endometriosi Nasal: circa un caso. J Gynecol Ostet Biol Repdge (Parigi). 2001 DEC; 30 (8): 786-8

sul Web:

Endometriosi (manuale MSD)

Endometriosi (ameli.fr)

Raccomandazione di buone pratiche. Supporto per endometriosi (ha)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *