Articles

I cani e i gatti sono anche vittime di Allergia a Spring

All’arrivo di primavera e primi pollini, gli uomini non sono gli unici a soffrire di allergie. I cani e i gatti sono anche vittime di questo disturbo secondo un’indagine internazionale dell’allergia internazionale del sondaggio in tutto il mondo.

prurito, starnuti, l’arrivo della primavera è un vero calvario per tutte le persone allergiche. Ma ciò che sappiamo di meno è che anche i nostri compagni a quattro zampe, gatti e cani sono probabilmente rischiabili di soffrire di allergie. Secondo un sondaggio internazionale condotto online dal 15 febbraio al 22, il 44% dei 1.250 proprietari di cani e gatti intervistati in Francia, Germania, Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti, ignorano che il loro animale può avere un tale disordine. Però, Accanto a quello, quasi la metà (618) di questi proprietari indicava che i loro animali soffrivano di allergia diagnosticata. “Gli animali domestici possono essere influenzati dagli stessi allergeni stagionali, come il polline”, afferma Stephen Shaw, specialista in dermatologia veterinaria. Secondo l’indagine indagata indagata da PET Allergy Worldwide Survey Survey (PAWS) e commissionato dal Gruppo farmaceutico Novartis, la dermatite allergica è una delle dieci condizioni principali per le quali i proprietari di animali domestici consultano un veterinario.

Si manifesta da ipersensibilità agli allergeni ambientali, come gli acari domestici e la polvere, il polline e le spore della muffa. Può quindi apparire prurito e starnuti, esattamente come negli uomini. La dermatite atopica che può causare prurito ricorrente (grattando, mordere, leccare), è anche una delle più comuni allergie cutanee dei cani: tra il 10 e il 15% del Gidente del canino soffre.

“È essenziale I proprietari di animali domestici sanno come riconoscere i segni più comuni di allergia ai loro compagni, cioè il raschiamento più frequente, la leccatura eccessiva della stessa area, la perdita di capelli e dei capelli. Eruzioni cutanee “, ha detto Stephen Shaw citato da AFP. Alla minima apparizione dei suoi sintomi, quindi si consiglia di andare rapidamente per consultare il suo veterinario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *