Articles

Il gatto e la gerarchia: come funziona? Quali errori non commettono?

Nel gatto, non possiamo francamente parlare di dominio o effetto del pacchetto. In effetti, il gatto è un animale solitario, etologicamente parlando, quindi non c’è bisogno di gerarchia! A differenza del cane o del lupo, non c’è bisogno di lottare per sapere chi sarà il migliore per difendere un gruppo.

Accetta la gerarchia imposta dai suoi gatti

Ma, il gatto che ha addomesticato , era necessario che abbia imparato a vivere in comunità con i suoi congeneri, anche se non fa necessariamente quello che preferisce nella sua vita come un gatto domestico.

Ed è lì che noi umani fanno spesso i danni cattivi ! Di solito usiamo antropomorfismo senza cessare con i nostri animali, ma su questa domanda lì, non ci pensiamo nemmeno!

copriamo l’ultimo, o perché è ancora il gattino, o perché “non lo sappiamo ancora La casa ma in ogni caso, creiamo spesso un conflitto che non avrebbe mai avuto luogo.

Una domanda di anzianità

Il gatto ha una psicologia speciale, ha rituali, deve Seguire gli stessi passaggi prima di andare alle sue occupazioni. Poiché i suoi rituali devono essere rispettati, è inconcepibile per lui dovrà vivere con un congenero che lo costringe a mettere in discussione le sue abitudini così preziose. Il gatto e l’anarchia non fanno mai una buona pulizia! Quindi, non appena siamo 2, hai bisogno di uno chef. E questo leader, deve anche essere accettato dagli umani.

E lì, il gatto fungerà da una volta fatto, quando le famiglie vivevano insieme e che il nonno era il capo della famiglia. Il gatto deciderà che il leader sarà colui che era lì davanti a tutti gli altri. Non necessariamente il più vecchio, il più forte, un maschio! No, il gatto che è arrivato nei locali il primo, colui che conosce la casa e la sua dogana migliore.

Da lì, per i gatti, è regolato. Può succedere che uno si aggrappa per una corteccia, come negli umani. Ma finché non interferiamo con i loro casi di gatto, non andrà oltre!

gli errori non commettere

ed è spesso noi, gli umani, che non determinano Questo bellissimo equilibrio, recitare “per il meglio” nel nostro senso. Parlando prima nell’ultimo, lasciandolo a dormire nella stanza, il tempo che si abitua, prendendo il gatto che era lì prima se sputa, ad esempio.

Non lo dimentica quando noi Guarda 2 gatti che dormono nelle gambe l’uno dell’altro, che non è nella natura del gatto lo fare, e che questo equilibrio sia precario. Inoltre, è necessario stabilire le regole dello chef non appena arriva il 2 ° arrivo!

Regola n. 1: il capo è sempre giusto

Regola 2: Anche se lo chef , La regola n. 1 si applica …

Parla sempre prima al gatto “Chef”, offronolo a mangiare, bere, giocare, coccolare, andare a dormire prima. Anche se trascorri 10 secondi con lui, per dare un’ora al piccolo, è andato prima, e quello, per la sua chat dignità, non fa il prezzo!

in una comunità più importante, possiamo Vedi “clan” stabilire secondo l’anzianità. E contraria a ciò che si potrebbe pensare, più grande è la comunità, la più semplice l’integrazione.

“È al gatto decidere”

lo chef gatto perderà solo il suo stato solo se muore o lascia i locali. In questo caso, il 2 ° gatto prenderà automaticamente il posto dello chef. A volte un gatto cederà immediatamente il suo cuoco unico, se non si sente in grado di dirigere gli altri e gestire il conflitto. Ma è per il gatto decidere che, non per noi imponerlo.

Pensando di passare prima il gatto dello chef, come faremmo con il suo capo contro un semplice collega, le cose sono tutte le possibilità fare senza problemi!

> La convivenza tra i gatti: cosa fare quando non sono d’accordo?

marie-hélène Bonnet
Commentationalist della chat
www.comportation-chat.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *