Articles

La sindrome polmonare in Hantavirus in Canada

Sommario

La sindrome polmonare Hantavirus è una malattia causata dall’inalazione degli escrementi del mouse di Sylvester infetti. In Canada, la maggior parte dei casi di sindrome polmonare in Hantavirus si manifesta nelle province occidentali, la British Columbia, Alberta, Saskatchewan e Manitoba, e la causa principale della malattia è il numero del peccato virus. Solo un caso di sindrome polmonare in Hantavirus è stato documentato nel Canada orientale (in Quebec); Tuttavia, i topi Sylvester infetti dal numero di sinistro del virus sono stati identificati in tutto il paese. Sebbene i casi siano rari (il numero di casi all’anno varia da 0 a 13 e il numero totale di casi confermato in Canada è attualmente 109), il tasso di mortalità tra le persone infette è di circa il 30%. La maggior parte dei casi si verifica in primavera e all’inizio dell’estate, indicando che i fattori di rischio per l’esposizione virale sono legati alle stagioni. Nel 2013 e nel 2014, vi è stato un aumento significativo del numero di casi di sindrome polmonare in Hantavirus; Tuttavia, la causa di questo aumento non è chiarita. Attualmente non vi è alcun antivirale o vaccino e il trattamento è un supporto. Educazione pubblica, la lotta contro i roditori e l’uso di misure protettive personali sono essenziali per evitare infezioni tra le popolazioni a rischio.

Introduzione

A i 26enne del La regione della prateria è stata ammessa all’unità di terapia intensiva a causa di angoscia respiratoria acuta. In precedenza era in buona salute e non ha mostrato una nota storia medica diversa da due normali gravidanze e consegne; Non aveva allergia e non ha mostrato alcuna storia familiare di asma né antecedente del trauma. Circa una settimana prima dell’ammissione, ha iniziato a sentirsi male, indicando un mal di testa e una febbre di basso grado. Il giorno prima dell’ammissione, ha iniziato ad avere una tosse secca, e poi sperimentando crescente mancanza di respiro. In risposta a un rigoroso interrogatorio, suo marito ha detto che l’unica attività insolita che sua moglie aveva condotto circa due settimane prima che l’aspetto dei sintomi fosse la pulizia del loro vecchio garage, che aveva completamente svuotato, prima di passare lì. L’aspirapolvere. Aveva poi fatto un commento sull’abbondanza degli escrementi del mouse nel garage. Un clinico di intuizione ha inviato campioni di sangue al laboratorio nazionale di microbiologia per inviarli ai test diagnostici di rilevamento HACTIROS. Nonostante l’intensa ventilazione meccanica e la somministrazione di liquidi coscienziosi, la donna alla fine presenta un notevole edema polmonare, è entrato in shock, poi è morto, 24 ore dopo l’ammissione. La sua infezione dal numero del peccato virus è stata stabilita da test sierologici e molecolari, che hanno confermato che aveva contratto la sindrome polmonare in Hantavirus.

La sindrome polmonare in Hantavirus è una malattia respiratoria rara associata. Inalazione di Escrement di roditori (materiale urinario e fecale) è passato allo stato di Aerosol contaminato da particelle di piede HantavirusNote particelle di piedi 2. Fino a poco tempo fa, solo da quattro a quattro a sei casi di sindrome polmonare in Hantavirus sono stati diagnosticati per anno in Canada. La maggior parte dei casi presentati in Alberta, ma i casi sono stati anche riportati in Columbia Britannica, Saskatchewan, Manitoba e Quebecnot Nota a piè di pagina 4. Durante gli ultimi due anni, abbiamo osservato un aumento significativo del numero annuo totale di casi di sindrome polmonare del Hantavirus diagnosticato in Canada . Tutti i casi si sono verificati nelle zone rurali e circa il 70% dei casi sono stati associati a attività nazionali o agricole.

Lo scopo di questo articolo è di rivedere l’immagine clinica e la diagnosi. In laboratorio di polmonare Sindrome ad Hantavirus e per descrivere le tendenze epidemiologiche che sono state osservate in Canada dal 1994 al 2014. Sebbene quattro specie di hattavirus siano state designate come agenti eziologici della sindrome polmonare in Hantavirus in Nord America a piè di pagina 5 il numero del peccato virus è più spesso associato Questa sindrome in Canada e negli Stati Uniti e il suo serbatoio primario è il mouse Sylvestre, peromyscus deckless dot 3Note 6.

numero di virus del peccato

il numero del genere virus è parte del genere Hantavirus (famiglia Bunyaviridae) Nota a piè di pagina 7NOTE 8. La famiglia Bunyaviridae comprende un grande gruppo vari virus dell’RNA comprendendo un genoma di viaggio Artite composta da segmenti S, M e L.Questa famiglia ha attualmente cinque generi, orthobunyavirus, Nairovirus, Phlebovirus, Tospovirus e Hantavirus, che contengono tutti importanti virus agricoltura e medicina. Il genere Hantavirus è stato progettato nel 1983 e, al momento, il comitato internazionale per la tassonomia del virus riconosce più di 20 specie uniche all’interno del piede del piede 7note 7. circa la metà di queste specie è associata a malattie umane come la febbre emorragica con la sindrome renale e sindrome polmonare in Hantavirus. I trabocchi sono molto rari, e ogni specie di hantavirus è solitamente associata a un singolo serbatoio di roditori; La coevoluzione con i roditori ospita probabilmente si è verificata da migliaia, o anche milioni di note a piè di pagina del piede dei piedi 9.

Incubazione e trasmissione

Il numero del virus del peccato è più spesso associato all’inalazione di contaminazione escrementi, principalmente urina e meno spesso di footer footer piede piede piede piede piede piede piede piedi piede piede foot foot piedi 12 (figura 1). Il virus è anche in saliva e, di conseguenza, i morsi sono un potenziale percorso di trasmissione; Tuttavia, sono stati documentati pochi casi direttamente con morsi del mouse. La trasmissione interurnana della sindrome polmonare in Hantavirus non è stata documentata in Nord America, ma è stata associata al Cile e in Argentina con infezioni da parte del piè di pagina e del piè di pagina. 9. È interessante sottolineare che la trasmissione interurnana del virus Ande si verifica principalmente nei cluster familiari e che il rischio di trasmissione è associato a contatti stretti, compreso il contatto sessuale durante la fase prodromistica della malattia; Le infezioni nosocomiali sono rare, ma sono state riportate dai piedi di pagina 13. È stato determinato che il periodo di incubazione della sindrome polmonare a Hantavirus dura da 9 a 33 giorni e che il tempo mediano dell’aspetto dei sintomi è di 14 A 17 giorni dopo la mostra, ma sono stati riportati periodi di incubazione da 46 a 51 giorni (nota 14, Drebot, osservazione non pubblicata).

Figura 1: illustrazione del tipico ciclo di trasmissione del genere Hantavirus

Descrizione del testo: Figura 1

Figura 1: Ciclo di trasmissione tipico del genere Hantavirus

Questa cifra indica il ciclo di trasmissione Hutavirus. Indica che questo virus circola principalmente dai roditori con una trasmissione orizzontale di un roditore cronicamente infettato ad altri roditori circolari. Gli esseri umani sono rappresentati come un host secondario derivato dal cerchio e indica anche che il virus è presente nell’eccellente dei roditori passati allo stato di Aerosol e che gli umani sono infetti dall’inalazione di questi escrementi nello stato di Aerosol.

tavolo clinico

La sindrome polmonare in hantavirus è divisa in quattro fasi di malattia: prodromico femmina, cardopulonario, dittano e ConvealeSencencent Office 1Not Office 14Not Office 15. All’inalazione di escrementi contaminati dal numero del peccato virus, si verifica una grande infezione di cellule endoteliali polmonari e una Virémie inizia il piè di pagina 14. Come risultato del periodo di incubazione, le persone di solito mostrano un profaromo febbrile, caratterizzato da soli da febbre, brividi, mal di testa occasionali, a volte, sintomi di gastroe. intestinale.

La malattia clinica è caratterizzata Da una malattia febbrile (temperatura corporea superiore a 38,3 ° C) accompagnata da un edema interstiziale bilaterale diffuso che assomiglia alla sindrome di angoscia respiratoria acuta con radiografia. Impostazioni respiratorie che richiedono ossigenoterapia extra spesso appaiono entro 72 ore dalle calzature 1. Un’elevata trombocitopenia ed ematocrito sono caratteristiche molto sensibili e specifiche per rilevare la sindrome polmonare in Hantavirus in pazienti. Questo passo 16. da tre a sei giorni dopo l’aspetto del I sintomi iniziali, il paziente inizia la fase cardiopolmonare, generalmente manifestata da tosse e mancanza di respiro; Edema polmonare e deterioramento della funzione cardiopolmonare possono quindi verificarsi rapidamente entro 24 ore. La morte per insufficienza respiratoria, la disfunzione del miocardico e lo shock possono verificarsi entro 48 ore.Le persone che sopravvivono alla fase cardiopolmonare passano alla terza fase (diuretico), la cui prognosi è molto più favorevole. Per due o quattro giorni, questi pazienti migliorano rapidamente; I loro sintomi e l’edema polmonare scompaiono. L’ultima fase (della convalescenza) può durare per mesi, durante il quale la debolezza, la fatica e la disfunzione polmonare persistonote la nota a piè di pagina 4.

Trattamenti e vaccini

Attualmente non vi è alcuna comprovata trattamento antivirale o vaccino Per combattere la sindrome polmonare con il piede HautavirusNote 17. La gestione clinica è basata sulla somministrazione coscienziosa di liquidi e un’intensa terapia dell’ossigeno laterale. Se del caso, è possibile prendere in considerazione l’uso dell’ossigenazione extracorporea nel trattamento della sindrome polmonare in fase avanzata. Generalmente, l’ossigenazione extracorporeo è riservata alla sindrome polmonare con stadio avanzato e, in passato, è stato associato a bassi tassi di sopravvivenza. Questo intervento è stato utilizzato con un importante grado di successo presso l’Università del Nuovo Messico, dove sono stati restituiti quasi il 70% dei casi gravi dopo il trattamento, ma deve essere avviato rapidamente dopo l’aspetto del piano di piede dei piedi dello shock o della carenza di traspirabilità.

Fattori di rischio e prevenzione

I fattori di rischio per l’infezione da virus del genere Hantavirus di solito comporta la partecipazione alle attività all’aperto come attività associate alle regioni rurali e forestali, l’infestazione dell’ambiente peridometrico con Roditori, esposizione a polvere potenzialmente infettata e formazione militare. Filmato esterno 18. Negli Stati Uniti, gli studi di controllo del caso-controllo hanno rivelato che la pulizia peridometica, le attività agricole e un aumento del numero di piccoli mammiferi nelle famiglie sono stati fattori di rischio di sindrome. Come risultato di entrare in strutture raramente utilizzato dal roditore infestato o pulendo queste impronte sui componenti chiave della prevenzione focus sulla manipolazione sicura dei roditori, della disinfezione e dei metodi di esclusione dei roditoriNote de la Page 22 e la prevenzione della malattia passa principalmente attraverso educazione pubblica. Le misure di riduzione dei rischi personali includono il riconoscimento dei roditori e i segni di infestazione dei roditori, la prevenzione dell’infestazione domestica domestica domestica, l’uso di metodi appropriati (ad esempio ventilazione) e l’uso. Attrezzature protettive personali e disinfettanti per pulire i luoghi contaminati con escrementi del mouse o per entrare Queste note a piè di pagina 3Note note a piè di pagina.

Diagnosi di laboratorio

La diagnosi di laboratorio è stabilita da uno dei seguenti criteri: presenza di OGM contro Hattavirus o moltiplicazione di quattro o più del titolo di anticorpo IgG, Risultato positivo nell’amplificazione della catena di trasscrizione inverso (Ti-ACP) di RNA virale o risultato positivo a una tecnica di screening antigene immunoistochimica nel tessuto di un paziente. L’isolamento del virus dei campioni clinici è difficile da ottenere e di solito non viene eseguito durante i casi Sospettati piedi da scappato 4 piedi del piedino.

La diagnosi di riferimento della sindrome polmonare in Hantavirus si basa sul rilevamento di anticorpi contro Foot HautavirusNote 4. Gli anticorpi della classe di immunoglobulina (GI) M sono presenti durante le prime fasi cliniche della sindrome polmonare in Hantavirus. Gli anticorpi IgG contro le proteine strutturali del numero del peccato virus, come il nucleo capside o le glicoproteine G1 e GN, possono essere rilevati abbastanza spesso, anche nella fase di prodromicamento a valle 1Note 4.

Epidemiologia in Canada

Canada ha adottato la definizione del caso della sindrome polmonare Hantavirus raccomandata dall’organizzazione Pan American Healthcare 1. Un caso confermato è una persona con la malattia clinica e la cui infezione è stata confermata in laboratorio. Il monitoraggio attivo della sindrome polmonare in Hantavirus è iniziato nel 1994, e questa sindrome è diventata una malattia obbligatoria a gennaio 2000nota il filmato 3.Al 31 dicembre 2014, un totale di 109 casi di laboratorio confermato la sindrome polmonare Hantavirus è stato documentato in Canada (Kobinger, Grolla, Jones, Lindsay, Drebot e osservazione forte, inedita), e oltre 600 casi sono stati segnalati al piede del piede Di 62. In media, vengono diagnosticati da quattro a cinque casi di sindrome polmonare in Hantavirus ogni anno, il numero annuale fluttuante da 0 a 13 casi (figura 2). Dopo la sorveglianza attiva introdotta nel 1994, tre casi sono stati stabiliti retrospettivamente nel 1989 1990 e 1992.

Figura 2: Distribuzione e numero totale dei casi di sindrome polmonare in Hantavirus (n = 109) riportati in Canada dal 1989 al 2014

Figura 2: distribuzione e numero totale di casi di sindrome polmonare in Hantavirus (N = 109) riportato in Canada dal 1989 al 2014

Descrizione del testo: Figura 2

Figura 2: Distribuzione e numero totale di casi di sindrome polmonare in Hantavirus (n = 109) riportati in Canada dal 1989 al 2014


anni British Columbia alberta saskatchewan manitoba québec
1989 1
1990 1
1991
1992 1
1993
1994 4 3 1
1995 1
1996 1 1
1997 6 1
1998 4 2
1999 1 1
1 1 1
2001 2
2002 1 4 2
2003 3
2004 1 1
2005 1 1
2006 1 2
2007 1 3 1
2 1
2009
2010 3 2
2011 1 2
2012 4 1
2013 2 3 3
2014 1 5 5 4

Nel 2013 e 2014, 13 e 10 casi sono stati segnalati, rispettivamente, un forte aumento Numero di casi di sindrome polmonare in Hantavirus, rispetto agli anni precedenti (Figura 2). I casi di sindrome polmonare in Hantavirus sono stati diagnosticati ogni mese, ma osserviamo che le infezioni raggiungano un chiaro vertice in primavera e all’inizio dell’estate, perché oltre il 60% dei casi si verificano nel periodo che si estende da aprile a luglio (figura 3). L’età media del caso era di 40 anni (da 7 a 76 anni di intervallo), e la maggior parte dei casi erano uomini (67%, 74/109). In Canada, il tasso di letalità documentato è del 29% (30/105) (il risultato di quattro pazienti non è noto), e il tasso di mortalità osservato è più alto per le donne (39%) rispetto agli uomini (24%). Il numero di casi e tassi di mortalità sono solitamente più bassi nei bambini (da 0 a 10 anni) e gli anziani (60 anni e oltre), la maggior parte delle infezioni negli adolescenti (da 13 a 19 anni; 9, 1% di tutti i casi di sindrome polmonare in hantavirus), giovani adulti (da 20 a 40 anni, 33,6%) e adulti di età media (da 41 a 60 anni; 50%). Un tendenza simile in base all’età dei casi di sindrome polmonare in Hantavirus è stato osservato nei piedi dei piedi di pagina 6 ed è sconosciuto perché i bambini sembrano essere esposti a un rischio ridotto di contrarre questa sindrome.Va sottolineato che i casi benigni e infraccidi di sindrome polmonare in Hantavirus possono verificarsi in una minoranza di persone infette; I medici devono essere consapevoli del fatto che la gamma della gravità della malattia è nota a piè di pagina 24NOTE 25.

Figura 3: Distribuzione stagionale dei casi di sindrome polmonare in Hantavirus (SPH) in Canada (n = 109)

Figura 3: Distribuzione stagionale dei casi di sindrome polmonare in Hantavirus (SPH) in Canada (n = 109)

Descrizione del testo: Figura 3

Figura 3: Distribuzione stagionale dei casi di sindrome polmonare in Hantavirus (SPH) in Canada (n = 109)

mesi caso di
gennaio 5
Febbraio
marzo 2
aprile 10
May 23
june 22
luglio 15
agosto 8
settembre 4
ottobre 8
novembre 5
Dicembre 7

Nonostante il rilevamento del mouse infettato dal numero di virus del peccato in tutto il Canada, il 99% dei casi di sindrome polmonare in Hantavirus prodotto in Hantavirus Le quattro province occidentali, all’interno o intorno all’area geografica delle pianure occidentali. Solo un caso è stato riportato nel Canada orientale (in Quebec) (Figura 2). Alberta ha più della metà dei casi di sindrome polmonare con Hantavirus diagnosticato, con 60 dei 109 casi segnalati (55%). Un squilibrio simile di un numero maggiore di casi di sindrome polmonare in Occidente è osservato nella parte inferiore del piede del passo 26. Esiste un raggruppamento spaziale di casi di sindrome polmonare a Hantavirus e diversi casi di infezione umana associata all’esposizione congiunta agli escrementi dei roditori (ad es. Durante un’attività di pulizia) è stato osservato in due occasioniNota il filmato 27. L’analisi della sequenza nucleotidica dei segmenti genomici M e S del numero di virus numero di sylvesters infetti raccolti in Canada ha rivelato polimorfismi e impronte genetiche correlate alla posizione geografica di Il piè di pagina collectenote 28. Tuttavia, non è chiaro se i ceppi occidentali del numero del peccato virus sono più virulenti di quelli del centro orientale, o se altri fattori ancora indeterminati sono responsabili del numero sproporzionato di casi di sindrome polmonare in Hantavirus che si verificano nel Canada occidentale. La genetica delle popolazioni del topo di Sylvester e le differenze intrinseche nella prevalenza del numero di sinistro del virus sono altri fattori che possono svolgere un ruolo nello squilibrio nella distribuzione dei casi di sindrome polmonare a Hantavirus in Canada e che richiedono un’indagine approfondita del passo 28 .

Due casi importati dalla sindrome polmonare a Hantavirus (una bolivia e una delle argentine) sono state riportate anche alla nota 29 nota 29. l Uno dei casi importati riguardava un canadese che aveva viaggiato in Argentina e era caduto male una settimana dopo il suo ritorno a casa sua, Saskatchewan. Abbiamo stabilito da un test sierologico che la persona era stata esposta a hastavirus; È morto poco dopo essere stato identificato come caso di sindrome polmonare in Hantavirus. Il paziente aveva trascorso diverse settimane in Argentina, ma era possibile che fosse stato infettato dopo il suo ritorno in Canada. La determinazione del paese in cui è stata effettivamente esposta non può essere inizialmente verificata a causa della possibile cross-reattività degli hatavirus canadesi e sudamericani. L’identificazione filogenetica e la caratterizzazione del Hantavirus RNA nei coaguli di sangue del paziente hanno confermato che l’infezione era associata all’estavirus argentino relativo al lignaggio del virus Andes. L’uso della reazione della polimerizzazione della catena e della reazione di sequenziamento Amplicazione non solo confermati in quale paese il paziente è stato esposto al virus, ma ha anche fornito una timeline che istituisce un periodo di incubazione di oltre un mese tra il momento dell’esposizione e quello del aspetto dei sintomi. Le modalità di epidemiologia molecolare simili sono state utilizzate per identificare il caso importato di filmati boliviani 29.

Epidemiologia molecolare

Sebbene la caratterizzazione di identificazione e genetica del virus dell’infezione non sia sempre possibile, quando sono stati disponibili campioni appropriati (ad esempio il sangue totale prelevato durante la fase acuta) e che un sequenziamento Della reazione a catena della polimerasi è stata eseguita, il numero di sinistro del virus è sempre stato identificato come agente eziologico della sindrome polmonare in Hantavirus in Canada. Secondo la caratterizzazione filogena anteriore del numero del virus numero di topi infetti di Sylvester in Canada, il genotipo del virus associato a casi di sindrome polmonare in Hantavirus corrisponde a un GenumProup (variante genetica) nel Canada occidentale (nota 28 Grolla et al. Osservazione non pubblicata). Indagini sul campo relativi al confronto delle sequenze di virus del mouse raccolte vicino ai luoghi in cui i pazienti vissuti o lavorati hanno dimostrato un alto grado di collegamento genetico e, in alcuni casi, corrispondenze esatte (Drebot e Lindsay, osservazione non pubblicata) La capacità di rilevare i topi della tensione del virus associata a un caso di sindrome polmonare in Hantavirus può aiutare a distinguere tra i diversi luoghi di possibili esposizioni (compresa la verifica dei casi importati). L’elegante sondaggio epidemiologico condotto da Jay e dai suoi colleghi nel 1995, illustrazioni 30 dimostra l’utilità dell’epidemiologia molecolare per migliorare la nostra comprensione dei fattori di rischio (e fonti di infezione) associata all’infezione. In piede di Page 31.

Monitoraggio dei roditori

In Canada, il mouse onnipresente sylvestres è il principale serbatoio del numero di sinistro del virus, mentre sono state rilevate altre specie del genere Hantavirus (ad es. Prospect Hill Virus) in FootSeth Gamenote Roux Campagnols 3. A Data, in Canada, la malattia non è stata associata a specie diverse dal numero del peccato virus (forte, golla, kobinger e drebot, osservazione non pubblicata). Secondo la sorveglianza del virus passiva Hantavirus in roditori, i topi infetti da numeri di peccato virus sono stati rilevati in tutte le province, ad eccezione dell’isola del principe Edoardo e del nuovo scouterote. Paese 32. Ad oggi, ci sono prove della presenza di topi infetti da Il numero del peccato virus nello Yukon, ma non nei territori nord-occidentali o Nunavut. Tuttavia, solo un numero limitato di topi di Sylvester dei Territori Nord-ovest è stato sottoposto a test di screening e, pertanto, il numero del sinistro del virus può essere eccezionale in questo settore e altre regioni del Canada. La distribuzione dei topi infettati dal numero del sinistro del virus è discontinua e concentrato; Infatti, alcune popolazioni del mouse di Sylvester non sono infette, mentre altri, vivendo in settori relativamente stretti, hanno un alto tasso di serrevalenza (> Nota del 30% DE BASS da pagina 3).

Discussione

La sindrome polmonare in Hantavirus è una malattia rara. Tuttavia, c’è stato un aumento del numero di casi riportati negli ultimi due anni, indicando che il rischio di infezione persiste nelle località canadesi in cui circola il virus. La maggior parte delle mostre con numeri di peccato virale hanno portato a una grave malattia, ma le infezioni Hantavirus dovrebbero anche essere considerate nella diagnosi differenziale di malattie febbrili non specifiche. La presente raccomandazione è particolarmente rilevante per quanto riguarda le persone in cui l’esposizione ai roditori o il loro escremento è solitamente noto a causa della pulizia delle strutture infestate da roditori nel candario occidentale. Inoltre, è possibile che i casi senza gravi coinvolgimento polmonare non siano stati diagnosticati in una minoranza di note a piè di pagina 24NOTE 25NOTE a piè di pagina 27.

Il numero del peccato virus infetta i topi sylvestous in tutto il Canada; Tuttavia, quasi tutti i casi umani di sindrome polmonare in Hantavirus si verificano nelle province occidentali, nella British Columbia, Alberta, Saskatchewan e Manitoba. Sebbene il numero di casi sia basso, rispetto ad altre malattie infettive, il tasso di mortalità rimane intorno al 30% circa, nonostante una maggiore consapevolezza della sindrome polmonare Hantavirus. I casi di sindrome polmonare in Hantavirus sono stati segnalati ogni mese dell’anno, ma la maggior parte si verifica in primavera e all’inizio dell’estate. Fattori di rischio stagionali relativi alla pulizia delle strutture (ad esempio.Macchine o edifici associati a cottage o agriturismi) e l’aumento della possibilità di contatto con lo escremento del mouse di Sylvester in questo periodo dell’anno è probabile che contribuisca al carattere stagionale della sindrome polmonare con il piede hastavirusNote; dei piedi di pagina 32.

In Canada, il numero di casi di sindrome polmonare in Hantavirus è aumentato significativamente negli ultimi due anni, e questa tendenza dovrebbe essere oggetto di stretta monitoraggio. La ragione del numero elevato di casi di sindrome polmonare in Hantavirus è ancora ignorata; Tuttavia, un’ipotesi vuole che la recente crescita del numero di casi di questa sindrome sia attribuibile a popolazioni di mouse di Sylvestres eccezionalmente importanti, a seguito di inverni miti e un aumento correlato dell’efficienza della riproduzione delle popolazioni di topi locali. Sylvesters. Le popolazioni del topo infette maggiori possono portare a un numero maggiore di opportunità di esposizione umana per escrementi infetti e quindi il maggior rischio di trasmettere l’infezione a Hantavirus al piede di pagina 12.

Conclusione

Il La sindrome polmonare in Hantavirus è una malattia rara trasmessa dai roditori che si verificano principalmente nel Nord America occidentale, nell’America centrale e nell’America a sud. La prevenzione di questa malattia può essere effettuata attraverso l’educazione pubblica sui rischi associati all’esposizione ai roditori e ai loro escrementi e all’uso di pratiche preventive efficaci. Le autorità sanitarie pubbliche devono continuare ad aggiornare e modificare i messaggi esistenti per migliorare l’applicazione dei comportamenti di protezione dei tasti per popolazioni di rischio in Canada. Dato che sono stati segnalati casi di sindrome polmonare in Hantavirus, i rischi dei virus del genere di Hastavirus e le misure da intraprendere per prevenire l’infezione quando sono in note a piè di pagina. 29 Nota 1. Diverse domande di ricerca rimangono senza risposta, incluso il motivo per cui il numero di casi di La sindrome polmonare in Hantavirus è aumentata negli ultimi anni, così come il motivo per cui la maggior parte dei casi si verificano nelle province (e afferma) dall’ovest, nonostante il fatto che il sinistro del virus-infettato dal virus-infettato da Sylvester Mouse sia stato rilevato in tutto il Canada.

ACCONDICI

Gli autori vogliono ringraziare i laboratori provinciali della sanità pubblica per la loro assistenza nell’indagine e la documentazione dei casi di sindrome polmonare in Hantavirus, nonché Melissa David per la sua assistenza tecnica da generare Le figure di questo articolo e.

conflitto di interessi

Nessuna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *