Articles

Olandese e inglese: questi fedeli del campeggio

In questa bella giornata di sole di luglio, dove la temperatura si trova più a lungo superando il 30 ° C, l’ombra degli alberi vale la pena. Sono 14 PM e nella famiglia Skeele è il momento del pisolino per alcuni, dalla lettura quotidiana del giornale per gli altri.

“Il vecchio ponte, la chiesa, i vicoli”

Questi olandesi parcheggiarono per la prima volta la loro roulotte in questa località nel 1995. Da allora, tornano ogni anno a Vienna e nello stesso campeggio, quello dell’AlloChon. Che la città di scrittura non ha più segreto per loro . La ragazza, Maaike Schelee, che trascorre alcuni giorni con i suoi genitori, vagava da quando la sua tenera età, i suoi benchmark. Anche dopo anni, è sempre eccitata “dal vecchio ponte e dalla chiesa”. Martin, il Padre, aveva “per caso”, 19 anni fa, un favorito “per la città antica, i suoi vicoli”.

L’arte del vivere nel francese

è anche nella cultura francese e nella sua arte di vivere che la famiglia Skeele disegna la motivazione per sfogliare i 785 chilometri che separa la loro città di Rockanje , vicino a Rotterdam, Montmorillon. Silenziosamente allungato sulla sua sedia, Martin Schelele spiega che qui, nella Vienna, “tutti prendono il tempo per parlare con te”. Anche al supermercato, dove, è, non è raro che il cassiere scambia alcune parole con i clienti. Uno stile di vita diverso da quello dei Paesi Bassi: “In Olanda, le persone hanno fretta, hanno corno al minimo di attesa quando il fuoco diventa verde.”

a montmorillon come a casa

Il prezzo molto attraente del campeggio – € 1,04 per un luogo per 24 ore – costituisce un argomento aggiuntivo e una fetta “con l’Olanda dove ci vogliono 40 € a notte per due persone a cui dobbiamo aggiungere una tassa di soggiorno”, anticipo Martin Scheele. Quindi, quando prendono la strada dalla Francia, ad aprile, la Skeele “non dice di andare in vacanza” ma “vanno a casa”.
All’arrivo, trovano Georges e Trus Bresser, anche olandese. In inglese, spiegano qui “da maggio a settembre per la tranquillità” in un posto “nessun problema”. Il campeggio è di grande semplicità; Non importa, loro “non hanno bisogno di una piscina”.

“Circola su strade basse”

Quando si lascia i locali, attraversiamo John Ashworth che, il berretto avvitato sulla testa e gli occhiali da sole, viene direttamente da Manchester, città 2,5 milioni di abitanti di Inghilterra del Nord, una volta pesantemente industrializzato. Quindi, quando John viene qui, gli piace “circolare su strade basse frequentate”. Come tutti i turisti stranieri incontrati nel campeggio, sottolinea “la qualità del cibo francese”. E poi sollevando gli occhi in paradiso, lui codardo: “E il tempo è bello.”

Camping municipale dell’AlloChon ***, 31, Fernand-Tribot Avenue a Montmorillon. Aperto da 1 Ermars al 31 ottobre. Contatto: 05.49.91.02.33 o 06.14.88.43.99. Tariffe 2014 (per 24 ore): Camper, € 1,78; Posizione, € 1,04; Automobile / moto, € 1,04; Presa elettrica (10 ampere), 3,63 €

adrien planchon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *