Articles

Perché la pioggia ha questo odore?

condividi
tweet
condivisione
condivisione
e-mail
Iscriviti al podcast “Cose da conoscere Scienze” per perdere qualsiasi nuovo episodio:
Apple-R-1 ISCRIVITI
spotify-r. ISCRIVITI
CastBox-R ISCRIVITI
Iscriviti
Google-R ISCRIVITI
RSS-R Iscriviti

.
Quando la pioggia cade può succedere che un odore molto specifico raggiunga le narici. Questo può sembrare incredibile poiché la pioggia è composta da acqua. Non dovrebbe sentire nulla.

In realtà non è la pioggia che ha un odore. E comunque non ha un odore ma molti!

prima di ciò che cade si può percepire un odore vicino a quello della candeggina. Questo è l’odore dell’ozono rilasciato dal fulmine nell’atmosfera e che ci raggiunge grazie al vento. Se non ci sono fulmini, questo odore non è percepibile.

Poi quando la pioggia cade, ciò che altro è la presenza di un fulmine, Un delicato odore di terra può essere sentito. È spiegato dalla formazione di bolle d’aria quando le gocce di pioggia entrano in contatto con il terreno. Queste bolle si prendono cura dell’aria che è vicino al suolo e vengono espulse sopra dove scoppiano, poi rilasciando il loro profumo della terra.

L’odore di terreno così caratteristico è chiamato Petrichor. È dovuto alla geosmina, una molecola trovata nella terra, prodotta da batteri che servono in particolare alla decomposizione delle piante.

Il termine Petrichor è stato inventato nel 1964 da due scienziati australiani (e per essere più precisi Si riferisce al liquido oleoso secreto da alcune piante, poi assorbito dalla terra).

Questo odore è giudicato da tutti i popoli del pianeta come piacevole, un po ‘muschiato. Ed è già stato dimostrato che è nella coscienza collettiva degli uomini collegati alle culture e alla riproduzione di animali. Infatti senza pioggia, né le piante né gli animali possono sopravvivere e l’inconscio degli uomini è perfettamente integrato.

Informazioni sulle gocce di pioggia che colpiscono il terreno e le conseguenze di questo fenomeno, vi invito ad ascoltare il podcast intitolato : Perché ci sono più rischi per ammalarsi dopo una doccia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *