Articles

Stop Coffee: un nuovo studio Avvio delle donne incinte

da leggere anche

Google discrimina le donne incinte?
news essenziale

Google discrimina le donne incinte?

Perché le donne dovrebbero (davvero) smettere di essere modesto al lavoro'être modestes au travail
Notizie essenziali

Perché le donne dovrebbero (davvero) smettere di essere …

Le donne dovrebbero (davvero) smettere di funzionare il 7 novembre alle 16:34?
Notizie essenziali

Le donne dovrebbero smettere di funzionare …

L’organizzazione mondiale della sanità (OMS) è formale: una donna incinta non dovrebbe bere più di 300 mg di caffeina al giorno, circa tre tazze di caffè filtro. Nel 2018, uno studio svedese e norvegese condotto con oltre 50.000 donne sosteneva che oltre a 200 mg, i rischi della crescita fetale sono aumentati, e il peso alla nascita sarebbe influenzato negativamente.

Nel 2020, è un nuovo Rapporto pubblicato nel giornale della medicina basato sull’evidenza BMJ e diretto dal professor Jack E. James, un ricercatore britannico dell’Università di Reykjavik, che contraddice le raccomandazioni ufficiali.

Secondo lo scienziato, non c’è ” Safe “Livello per il consumo di caffeina durante la gravidanza. “Il consiglio attuale non è conforme al livello di minaccia indicato dalla plausibilità biologica del danno incrementale espanso”, “considera”, afferma Guardian, concludendo che dovrebbero essere “radicalmente rivisti”.

Lo specialista ha analizzato oltre 1200 studi sugli effetti del prodotto sulla gravidanza e hanno riscontrato “una conferma convincente del rischio aumentato per almeno cinque principali insuccessi negative della gravidanza: aborto, gartinalità, peso ridotto alla nascita e / o piccolo per l’età gestazionale, infanzia acuta Leucemia e sovrappeso e obesità infantile “.

Jack E. James continua, avvisando più di” Le prove scientifiche cumulative sostiene che le donne incinte e le donne considerando la gravidanza si consiglia di evitare la caffeina “. Pertanto, otto nuovi studi hanno riportato “associazioni significative” tra lo stimolante e i falsi strati. Alcuni suggeriscono anche che il consumo aumenta il rischio di una terza parte, e altri dicono che il rischio aumenta con ogni tazza di caffè aggiuntivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *