Articles

Storia del UNICEF


Alcune celebrità hanno svolto un ruolo storico

All’inizio della storia dell’UNICEF, vari individui di talento hanno avuto l’idea di donare il loro tempo e mobilitazione Migliora la sopravvivenza e la situazione dei bambini in tutto il mondo. L’attore americano e il comico Danny Kaye era probabilmente uno dei più famosi di questi primi sostenitori della causa dei bambini.

L’impegno di Danny Kaye è nato dal suo incontro fortuito con il direttore generale. Unicef del tempo, Maurice Pate, a bordo di un volo Londra-New York. L’aereo si rivolse al fuoco sull’Oceano Atlantico e al modo recupero dell’Irlanda per essere riparato lì. Fu allora che Maurice Pate iniziò a parlare con Danny dall’UNICEF e alla sua azione. Danny ha deciso sul posto, e senza esitazione, per servire l’UNICEF ed è diventato il primo ambasciatore itinerante dell’organizzazione, aumentando la consapevolezza della situazione del mondo, i loro bisogni e le opportunità per aiutarli. Ha poi realizzato un documentario di 20 minuti, intitolato “Missione: Bambini”, che sarebbe stato visto da più di 100 milioni di persone e rendono un nome Unicef un nome noto a tutti.

molti altri. Le personalità seguirono il Esempio di Danny Kaye nel corso degli anni e continua a farlo diventando vagando ambasciatori dall’UNICEF. I seguenti collegamenti portano al profilo di questi primi ambasciatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *