Articles

Therémine, lo strumento raro e strano, riunisce appassionati a Colmar

“tutti sono pronti” che riprendiamo, 12a misura! ” Nella sua vecchia casa nel centro di Colmar, Thierry Frenkel, insegnante e rimedio di Therémy, ripeté un quartetto di musicisti su una partizione di Vivaldi che si è adattato per lo strumento.

Gli Amatori, da Liverpool, Copenaghen o Amburgo, agitano le mani in aria sopra il loro apparecchio, come se volessero pizzicare le corde di un violino invisibile.

Inventato nel 1919 da un fisico e da un musicista amatoriale russo e russo, il dispositivo opera secondo il principio di interferenza radio: il giocatore module il suono spostando le mani vicino a due antenne. Quello a destra, verticale, controlla l’altezza del suono – acuto o grave. Quello rimasto, sotto forma di ferro di cavallo, moduli il volume e “l’espressione musicale”, spiega Mr. Frenkel

Un pulsante impostato completa il dispositivo: modifica il timbro dello strumento, al fine di ottenere Un suono che evoca un violino, un flauto o un clarinetto.

“ciò che è complicato è che devi giocare in aria, non hai alcun riferimento per sapere dove mettere le tue dita per ottenere tale o tale nota”, osserva l’insegnante 50 anni, una professione di professione divenne uno dei pochi “liutacchieri” in Europa in grado di riparare e aggiustare gli impianti.

sulla sua scrivania, le partizioni di musica classica strofina le spalle con transistor e un saldatore. “Ha armellato il mio strumento per espandere la sua Tessure: ora posso giocare a sette ottave, invece di quattro”, accoglie un tirocinante.

– “Il minimo tremore è” –

Durante la ripetizione, il concerto a quattro vocali viene alla vita: negli altoparlanti, il suono sembra prima esitante e lamentoso, ma diventa più chiaro e affermato come artisti concordano.

Pochi lavori sono stati scritti specificamente per il loro implorazione, che è stato a lungo utilizzato per le bande del cinema, specialmente nei film di fantascienza presso l’atmosfera agonizzante. E infatti, colui che si avvicina all’oggetto per la prima volta potrebbe non ritirare un rumore di noignard e spaventoso, ma nessuna nota musicale degna del nome.

tranne per smaltire, come prerequisito, un minimo di “orecchio musicale”: “Sono riuscito a giocare la gamma, ma era difficile”, dice Coline Pierre, un clarinetico 27 anni che arriva a Colmar suo Prima lezione in thérémine.

La ragazza, che ha sognato di prendere i suoi primi passi su questo strano strumento da quando lo ha scoperto in un film di Tim Burton, sembra conquistare: “Mi piacerebbe perseverare. Ma avrò da imparare solo “.

Confidenziale, Theérémine non ha meno i suoi virtuosos: Carolina tedesca Eyck, considerata uno dei migliori gemini del mondo, è in ogni caso uno dell’unico per vivere con la sua passione, attraverso concerti e insegnamento.

“Quello che mi piace in questo strumento è che possiamo dare una forma dinamica al suono, un vibrato, come al violino”, spiega questo concertista di 26 anni, che insegna a Lipsia (est della Germania) Un’arte che si è praticata dall’età di 7 anni.

“Soprattutto, possiamo passare un sacco di emozioni, perché ogni piccolo movimento dà un suono: il minimo tremore significa”, analizza l’artista, che ha appena registrato un CD.

Comunque, gioca Theérémine “è molto rilassante dopo un giorno di lavoro, è una forma di meditazione”, afferma Terry Bowler, un ingegnere di 62 anni proveniente da Liverpool. “Qui siamo tutti stampati, ma deve essere quello di giocare questa cosa!”, Conclude ridendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *