Articles

UGK “Underground Kingz” @@@@ ½

In quindici anni di carriera, mai la popolarità di Ugk no diminuire. Al contrario, la loro valutazione ha continuato a salire in una notorietà in parte grazie a Bun B che ha coraggiosamente indossato lo standard mentre il suo amico Pimp C era incarcerato dal 2001. Rilasciato sul discorsi alla fine del dicembre 2005, Pimp C studiò la sua pelliccia Catene di cappotto e platino per registrare la sua pimpalazione del doppio album nel 2006, mentre Bun B ha continuato le sue apparizioni nel casore senza interruzione. Ricordiamo anche il tiro di Pimp C su Hot 97, quando fottuto fottuto lil flip, ne-yo, Russell Simmons, Ne-yo, Pharrell, Mike Jones, Young, Jeezy, … andando a ‘considerare che Alata non fa parte Lo sporco a sud del pretesto che la città non è allo stesso tempo a Houston. Sebbene le reazioni calde fossero brillanti, le vittime interessate non osavano rispondere così tanto che è “vero”, reso intoccabile dal rispetto incrollato che ispira. In questo momento, un nuovo album UGK, il primo dal denaro sporco nel 2001, promesso come inevitabile e colossale, un incontro in cima alla gloria. Per fare ciò, gli UGK hanno messo i doppi morsi per svolgere un lavoro alla misura della loro reputazione, all’altezza del loro stato come leggende dal vivo di Houston, il dople album sotterraneo Kingz.

in Due cd di tredici brani ciascuno (ad es. Per rendere la moltiplicazione), il duo carismatico ci offre contenuti solidi, un concentrato di hip-hop texano (co-) prodotto da Pimp C stesso su una buona parte. È importante segnalarlo perché poche persone sanno che è un buon produttore, con uno stile di prod poco funky. Con pezzi della consistenza di “il gioco appartiene a me” e “undergroung kingz”, lui e un panino B condividono entrambi un trono che non sono pronti per la nascita a nessuno. L’UGK non è nel gioco Rap per fare le belle bocche, riescono a piegare qualsiasi aspirante solo con l’imponente peso dell’aura che hanno esteso durante anni di lavoro. Qualsiasi resistenza è inutile, si consentono di arrostire il bellicosio che si avvicina ai loro territori come Detracti che sterilizzano lo sporco a sud, il loro messaggio è chiaro: “Chiudere Hatin ‘the South'” (feat Charlie Wilson e Willie D Mythical Geto Boys). Il loro percorso è passato senza insidie dai tappeti rossi dei Grammy Awards, il superbo “Int’l inno” con il outkast e prodotto da DJ Paul & JUICY J TRE 6 MAFIA (SAMPLANTE Uno standard dell’anima, “Scegliamo di te” di Willie Hutch) è stato nominato nella migliore categoria delle prestazioni rap, ma non ha sfortunatamente ricevuto il trofeo vittorioso. Nessuna seria, non farà la corona più frizzante che sia già, gli UGK continuano a “ridursi ancora” sporchi “con il vero re del sud della legittima, scarpace.

Tra i tanti invitati su questo Costruire, il capo di Miami Rick Ross ha posato la polvere di “cocaina”, troppo breve arriva a rivisitare “La vita è” prendendo un tempo a venire (“La vita è 2009”) e Talib Kweli porta la sua buona coscienza sulla “vera donna” , un titolo ben uniforme libero da misogyny, preso dal crooner di queste signore, Raheem Devaughn. Il Kingz sotterraneo è anche il teatro della cooperazione insospettata, ma oh emergenda, sia con l’inglese di pizzicata in “due tipi di femmine” o il tandem kool g rap / grande papà Kane su “Avanti su”, per una spolverata di “la sinfonia” del succo Equipaggio orchestrato da Marley Marl. Lo stesso per i produttori, che sono interamente dedicati a loro. Jazze Pha riporta il suo abito rifinito (“STOP-N-GO”), devi contare sui corridori per consegnare uno strumento legale (“Prendi il cappuccio” Impresa Slim Thug, MDDL Fingaz e Sid vizioso) e Lil Jon Who dà uno spazzino su “Compro”, a meno che tu preferisca il remix di Pimp C.

Alla fine di questo percorso reale, al prezzo di molti sacrifici, la consacrazione per UGK ha aspettato con questo ultimo Eponimo album, che ha indicato le prime classifiche americane la settimana della sua uscita e offriva loro un disco d’oro ampiamente meritato. A volte, gli appassionati del suono meridionale concordano che il kingz sotterraneo è già un classico meridionale, indubbiamente una delle migliori uscite meridionali sporche. Un nuovo riferimento nel Sud Rap perfettamente essenziale. I re della metropolitana per la vita, e nella morte, che si è rotto senza avvertire il magnaccia c a dicembre sera … triste ironia del destino quando ora si accade “il paradiso” e “trillo niggaz non morire”.

( Chronicle ha scritto l’11 agosto 2008)

Condividi questo articolo:

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *