Articles

Visita Wellington, capitale della Nuova Zelanda

È specialmente la sua posizione geografica che l’ha guadagnata questo particolare ruolo. La città si trova all’estremità meridionale dell’isola del Nord. È uno dei più famosi della Nuova Zelanda, specialmente per la sua qualità della vita. In effetti, Wellington torna regolarmente alle prime città del mondo con la migliore qualità della vita.
La città ha un soprannome originale, dal momento che è soprannominato ventoso a causa delle forti scoppi che soffiano regolarmente sulla città.

Wellington sarà sicuramente uno dei tuoi posti di passaggio se visiti le due isole. In effetti, è stato da questa città che i traghetti partono verso l’isola del sud.

1 La storia di Wellington

wellington-wharves La leggenda Maori ci dice che la regione di Wellington sarebbe stata scoperta nel X secolo da Kupe, un importante carattere della storia di Maori, uno dei primi esploratori polinesiani a venire in Nuova Zelanda.
Europei, nel frattempo, ha scoperto la regione Solo nel 1839 con l’arrivo di un gruppo di esploratori appartenenti alla “Company della Nuova Zelanda”, una società inglese creata per colonizzare il paese.> Era nel 1865 che Wellington diventa la capitale della Nuova Zelanda. All’epoca era Auckland che è la capitale, ma sarà trasferita a Wellington, provato più geograficamente adattato di Ackland.
A quel tempo la città di Wellington ha solo 4.900 abitanti!

2 il Essentials of Wellington

Prendi la direzione dell’isola del Nord meridionale per un po ‘round di Wellington.

> Waterfront: Port and Oriental Bay

Inizia questa visita Wellington da uno dei luoghi essenziali della città, il “lungomare” (lungomare in francese). Questo lungomare riunisce una moltitudine di attività, per il piacere dei turisti che attraversano la città, ma anche dai suoi abitanti. Ricorda che Wellington è molto spesso citato come una delle città che offrono la migliore qualità della vita ai suoi abitanti.

wellington_waterfront

in Per scoprire questo lungomare, seguire il percorso del “Trail marittimo del patrimonio”, una passeggiata di circa 3 chilometri che aggira il porto, “Lambton Bay” e ti porta a “Baia orientale”.
Questa passeggiata inizia vicino a Waterloo Quay , a nord del porto. A questo punto, vedrete vecchi edifici, incluso il “biglietto per il biglietto del traghetto di Eastbourne” risalente al 1913. Un ulteriore ulteriore sud, altri ex edifici e magazzini, alcuni risalenti all’inizio del secolo scorso. Il porto è una successione di vecchi edifici, alcuni ristrutturati e convertiti in un ristorante o un bar come i Queens Wharf Edifici costruiti nel 1887. Non lontano da questo edificio è la galleria d’arte, “Plimmer’s Ark”.

stato-wellington Appena a sud di questo posto è il “Frank Kitts Park”. Un grande parco costruito nel 1976 e poi ingrandito 4 anni dopo. In questo parco ci sono diversi spazi, giochi per bambini, un memoriale della guerra coreana. A sud del parco è un campo di applicazione dell’acqua, luogo intorno alle quali si trovano le persone a celebrare i grandi eventi come il cambio dell’anno.
proprio accanto al mare, è la statua di “Kupe”, creata da William Trewherey L’occasione della mostra del 1940 per celebrare i 100 anni del trattato di Waitangi. Kupe è uno dei più grandi esploratori della cultura di Maori. Era l’ultima volta che la regione di Wellington.

Continudiamo la nostra strada sulla strada di Taranaki (la parte che corre lungo il mare), incontriamo quindi diversi ristoranti e bar presi dall’assalto nei bellissimi giorni in arrivo. Alla fine di questa strada, all’angolo con la passeggiata sul lungomare di Wellington, non sarai in grado di perdere questi figli (e più vecchio) dal saltare dal Dipstststone installato lì per il loro più grande piacere. Questa è una delle attrazioni di questo lungomare, assalto nei fine settimana e nelle vacanze quando il tempo lo consente.
Proseguire alla fine di questo molo e troverai una delle statue più famose dalla città. Questo uomo pendente, di fronte al vento è un’opera di Max PAF, uno scultore che lavora presso gli Studios Weta (che parleremo più tardi). Questa statua è chiamata “solace del vento”.

Attraversiamo il porto turistico e proseguiamo verso la spiaggia di Wellington, Giardina orientale. Camminata sulla parata orientale, la strada lungo la baia, ti piacerà, da un lato, dal lungomare, delimitato dalla spiaggia, dall’altra parte della strada dalle case vittoriane che probabilmente chiamerà San Francisco ad alcuni dei tra voi.La spiaggia è stata ampliata nel 2002 grazie ad un’aggiunta di 22.000 tonnellate di sabbia da Golden Bay (a nord dell’isola del Sud).
Proprio di fronte alla piazza, 150 metri di distanza, è la “Fontana Carter”, un 16 -Metro alte fontana, azionato da 4 a 6 volte al giorno.

Nota che Wellington Bay è un posto molto popolare da Orchi e che non è raro vederlo nel porto.

> Cabina di funivia e giardino botanico

CableCar-wellington Il cavo perché è uno dei simboli del Città di Wellington. In effetti questa funicolare è una delle attrazioni più famose, ma anche il più visitato in città e fa, senza dubbio, parte dell’inevitabile di Wellington.
inaugurato nel febbraio 1902, la costruzione del cavo perché è iniziata 3 anni prima. L’obiettivo è stato connettere il CBD (Central Business District) – The Wellington Business District, Kelburn, un quartiere in cima a una collina vicino al centro città.

Anche se, oggi. La funivia è usata Per le persone a Wellington, sono i turisti che prendono in prestito, per lo più, questa funicolare. La vera attrazione turistica, la funivia permette anche di andare al giardino botanico della città. Oltre a questo giardino, che parleremo di nuovo molto rapidamente, è anche il panorama che la collina offre. In effetti questa corsa funicolare ti farà prendere l’altitudine, 120 metri per essere esatti. Questo punto di vista ti offrirà un panorama di bellezza sul quartiere degli affari di Wellington.
Sei più vicino a questa famosa “funivia”.

L’ingresso del cavo perché è situato su Lambton Quay, a Numero 282.
Il biglietto è acquistato sul posto e costa 4 NZ $ per un adulto e un modo, 7,50nz $ per un viaggio.
Il viaggio, 612 metri durano circa 5 minuti. La prima parte, sotterranea, si svolge in un tunnel illuminato di tutti i colori. Questo passa in diversi edifici, strade, per uscire ulteriormente a poche centinaia di metri.
L’arrivo si trova proprio accanto al museo della funivia, sulla strada di Upland.
ora andiamo al giardino botanico di Wellington. Questo parco, circa 25 ettari è uno dei più grandi della città.

wellington-botanic giardino L’ingresso principale del giardino si trova nella parte superiore di La collina, non lontano dall’arrivo del cavo perché. Questo continua sul lato della collina. Questo giardino è ricco di specie di diversi alberi e fiori con un numero impressionante di diversi tipi di felci. Il giardino comprende una grande serra vittoriana, una serra Bégonia e un roseto. Troverete anche, in questo giardino botanico, un’area giochi per i bambini, il “Osservatorio di Carter” – l’Osservatorio nazionale della Nuova Zelanda o il Museo della “Cabina di funivia”.

Ogni anno, Estate e primavera, la città organizza molti eventi gratuiti come concerti.

> Parlamento

Il parlamento di Wellington è uno degli edifici più imponenti della città. Infatti, non è uno tranne tre edifici che costituiscono il Parlamento:

  • la biblioteca parlamentare: un edificio costruito tra il 1883 del 1899 in stile vittoriano gotico.
  • Parlamento: Un edificio in stile edwardiano in cui si trova la stanza dibattita.
  • The Hive – Beehive: è l’edificio più riconoscibile di tutti perché ha una forma particolare. Questo edificio risale al 1970, è il più utilizzato dal governo poiché è qui che gli uffici dei diversi ministri, deputati nonché molti spazi riunioni si trovano.

Tour guidati Posiziona tutti i giorni. Con una durata di 1 ora queste visite sono gratuite e ti portano alla scoperta dei diversi luoghi del Parlamento come la sala dei banchetti, la sala distrettuale, la biblioteca del Parlamento, ecc.

iv id =

iv id =

iv id =

iv id =

iv id =

> Museum of New Zealand: Te Daddy

Il Museo TE DAD TONGAREWA è per me il numero essenziale di Wellington. Se non devi fare un museo in Nuova Zelanda, fai il museo che hai papà. Situato sul lungomare, questa imponente edificio, costruita nel 1998, è composta da 6 piani di mostre ma anche negozi o caffè su oltre 36.000 metri quadrati. Il museo comprende anche alcuni spazi esterni con grotte artificiali o aree paludose.
Il museo ha molte collezioni, tra cui la storia della Nuova Zelanda e la sua cultura con una replica del trattato di Waitangi.

TEPAPA

Il museo ha più di 13.000 oggetti storici delle Isole del Pacifico.
Oltre alla storia della Nuova Zelanda, è anche la sua fauna e la flora che sono onorate al Papà del Museo. Il museo ha un erbario di oltre 250.000 specie, ma anche un’imponente collezione di uccelli, rettili e mammiferi con oltre 70.000 esemplari identificati. Il più impressionante è un gigantesco Calamar, il più grande del mondo, che misura non meno di 4,2 metri per quasi 500 chili.

Il museo mostra anche collezioni temporanee, durante il nostro passaggio. L’incredibile mostra chiamata ” Gallipoli, la scala della nostra guerra “è stata presentata. Ha rintracciato la battaglia di Gallipoli durante la prima guerra mondiale. Battaglia durante i quali combatterono i soldati della Nuova Zelanda.

Il museo è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18h.
L’ingresso del museo è gratuito. Le mostre temporanee, possono essere pagate.
Conta minimo da 2 a 3 ore per sfogliare il museo.

> Mount Victoria

no Dal centro di Wellington, a meno di 3 km a sud è il Monte Victoria. Soggiorna a Wellington, il Mont Victoria è di 196 metri e vi offrirà un panorama mozzafiato della città di Wellington e dei suoi dintorni.
Puoi andare in cima alla montagna e all’auto, parcheggio. Situato in cima, a piedi Via percorsi che attraversano la vegetazione del Monte da Majoribanks Street o Hay Street (un perpendicolare alla sfilata orientale).
Il Monte Victoria è un luogo ideale o un pomeriggio tranquillo. È anche un posto di prima scelta per frequentare il tramonto o l’alba.
Wellington_mont-Victoria-Sun

> Wellington Zoo

Situato a circa 4 km a sud del centro della città, il Wellington Zoo è il primo zoo che è stato creato in Nuova Zelanda. È stato creato nel 1906 e, nel 2003, divenne una carità senza scopo di lucro.
Lo zoo ha diverse centinaia di animali tra cui Lions, Giraffe, molte specie di insetti e rettili e ovviamente uccelli rari come Kiwi, uno degli emblemi della Nuova Zelanda.

Lo zoo è accessibile in autobus tramite linee 10 e 23, così come auto e bicicletta. Diversi parcheggi gratuiti ma limitati sono intorno allo zoo.
L’ingresso allo zoo è $ 24NZ per adulto, 12NZ $ per bambino.
Lo zoo è aperto 364 giorni all’anno dalle 9:30 alle 17h.

> helandia

Zelandia-wellington Zelandia è un santuario per la natura, c ‘anche il primo Santuario urbano nel mondo. Questa zona naturale 225 ettari punta a preservare la fauna e la flora della vittima della Nuova Zelanda dei mammiferi introdotti dall’uomo diverse centinaia fa, compresi ratti, opossum o conigli. Questo santuario è stato pulito con tutti i mammiferi che possono influenzare le piante e gli animali endemici nel paese. È circondato da una barriera di oltre 8 chilometri che impedisce a entrare questi mammiferi.
Questo santuario sta visitando, o visite liberamente o tramite visite guidate, giorno o notte.

L’ingresso alla Zelandia costa 19,5 NZ $ per adulto, 10 € $ per bambino.
Zelandia è aperta 364 giorni all’anno da 9h a 17h.

> Lambton Quay

La Lambton Quay è una delle principali arterie di Wellington. Si trova nel centro del quartiere degli affari della città (quartiere degli affari centrali).
Si trova nel luogo di destinazione dei coloni europei nel 1840. Origina la strada di fronte al mare ma seguendo il tremore del 1855 e poi a vari Opera, è oggi situato a circa 250 metri dal lungomare.
Il suo nome deriva dal conte di Durham, anche presidente della società “New Zealand Company” responsabile della colonizzazione della Nuova Zelanda: John Lambton.
Questa strada è uno dei più negozi di Wellington con un gran numero di vestiti, souvenir, gioielli o vari negozi. Da un lato è il Parlamento, dall’altro che si unisce al Parco di Frank Kitts, situato sul lungomare. È nel mezzo di questa strada, Lambton Street, che è l’ingresso al cavo perché.

> workshop Weta

Weta-Studio The Weta workshop è una neo-azienda Zealand con sede a Wellington il cui obiettivo il cui obiettivo è la realizzazione di effetti speciali, costumi, armature o modelli per il cinema.
Il nome Weta potrebbe interferire alcuni perché è davvero il nome di un insetto endemico in Nuova Zelanda (il più grande del mondo). Il nome dell’officina Wea non ha nulla a che fare con il nome di questo insetto dal momento che Weta è l’acronimo per l’acronimo per l’allusioni tecniche di intrattenimento wingnut.È un gioco di parole che ricorda la compagnia di produzione di Peter Jackson (Direttore del Signore degli Anelli): Entertainment di Wingnut.
La compagnia è intervenuta su molti film, ma ha visto il suo libro d’ordine esplodere dopo il suo lavoro nella trilogia del Signore degli anelli. La società ha persino ricevuto diversi Oscar.
Dal momento che è stato in grado di lavorare su film come Avatar, King Kong, il mondo di Narnia, Elysium, The Hobbit o più recentemente Runner Blade 2049.

The Weta Workshop ha un negozio: la Grotta Weta che mostra e vende molte figurine cinematografiche su cui funzionava la compagnia.

The Weta Workshop offre visite guidate per scoprire l’interno del loro studio. Diverse formule sono offerte da 2 ore a 45NZ $ a mezza giornata a 145NZ $.

3 Dove uscire a Wellington?

> Cuba Street

wellington_cubastreet Cuba Street è una delle strade più famose di Wellington. Questa strada, nominata il nome di una nave arrivata in Nuova Zelanda all’inizio dell’anno 1840 (The Cuba), si trova a sud del centro città ed è un luogo da non perdere per una visita a Wellington.

La strada, parzialmente pedonale, è una delle più popolari in città. Lungo ci sono molti negozi, gallerie, ma è particolarmente i bar, caffè e ristoranti che sono più presenti sulla strada. Gli edifici in cui queste aziende sono installate sono tra i più antichi della città. In effetti, questo distretto è uno dei più antichi a Wellington (dopo il distretto di Lambton).
Questa strada è molto popolare locale molto popolare ma anche turisti che cercano di godersi i numerosi bar la sera.
Se sfogliato la strada , non sarai in grado di perdere la strana fontana, la fontana del secchio, la strada di Cuba.

> Courtenay Place

Courtenay Place è Uno dei luoghi principali della città per uscire di notte. La strada è rinomata per la sua vita notturna, per i suoi ristoranti e bar. Questo è uno dei luoghi più popolari della città e oltre alla sua vita notturna, puoi goderti il suo lato culturale con i suoi numerosi teatri, cinema o le sue gallerie d’arte.

4 Dove alloggio a Wellington?

In quale casa del quartiere a Wellington?

Wellington-alloggio Wellington non è una città molto estesa. In effetti è facile muoversi a piedi. La migliore area per l’alloggio a Wellington rimane l’iper centro, non lontano da Cable Street, a Jervois Quay, ma anche strade adiacenti come Taranaki Street, Wakefield Street, Courtenay Place, Dixon Street fino a Cuba Street si trova un po ‘più a sud. Sarai nel più vivo con Wellington, specialmente la sera.

Se vuoi avere un po ‘più calmo mentre stai bene, dai un’occhiata al lato del distretto del Monte Victoria. Situato alla periferia del centro città, avrete solo pochi minuti a piedi dal centro iper di Wellington.
Il nord della città è più industriale e rappresenta, per il mio gusto, meno interesse.
Durante il tuo Ricerche dell’alloggiamento Potresti essere portato a vedere il nome “Lower Hutt”. Lower Hutt è una città situata a circa venti minuti di auto a nord di Wellington.
in rosso sulla mappa, quartieri per promuovere la sistemazione a Wellington.

> La nostra selezione di hotel di fascia alta

Scopri la nostra selezione di hotel di fascia alta a Wellington. Calme e raffinato Questi hotel seduteranno un pubblico esigente.

Qt museo wellington

Idealmente situato di fronte al te stesso del team museo, la posizione di questo hotel ti permetterà di visitare Wellington a piedi e goderti facilmente i musei, i ristoranti e i bar del centro città.
Questo hotel di design ha una collezione importante della Nuova Zelanda Art. L’hotel dispone di camere spaziose, una piscina coperta riscaldata, spa, sauna o parrucchiere.

da 150 €

Vedi i prezzi

rydges wellington

Situato a pochi passi dalla strada dello shopping di Lambton Quay Wellington, le ryddes gode una posizione di scelta. A poche centinaia di metri dal centro di Wellington. L’hotel gode di una piscina interna e riscaldata, camere moderne, ma soprattutto da un ristorante pluripremiato: Portlander.

da 89 €

Vedi le tariffe

intercontinental weldington

L’Hotel Wellington’s InterContinental è situato sul lungomare Nella parte settentrionale del centro della città a 900 metri dal Museo Te Papà.Questo moderno hotel è dotato di una sala fitness, una piscina coperta riscaldata e 2 ristoranti e un bar. L’hôtel est idéal pour passer un séjour au calme tout en étant au cœur de la ville de Wellington.

à partir de 120€

Voir les tarifs

> Notre selection d’hôtels milieu de gamme

Voici une selection de trois hôtels de milieu de gamme à Wellington bénéficiant d ‘un très bon rapport qualité-prix et d’un emplacement idéal.

Travelodge Hotel Wellington

Cet hôtel moderne est situé au coeur du quartier des affaires de Wellington, à quelques dizaines de mètres de l’entrée du Cable Car et à une petite dizaine de minutes de marche des restaurants, cafés et bars de la città. L’hotel ha una palestra e una connessione WiFi.

da 84 €

Vedere le tariffe

hotel cq comfort wellington

L’hotel CQ Comfort si trova a Cuba Street, la strada animata di Wellington dove un gran numero Di bar, caffetterie e ristorante si trova. L’hotel ha una palestra, un centro benessere e una piscina coperta riscaldata. Il lungomare così come il Tele Museo di Te Papa è a meno di 10 minuti a piedi.

da 89 €

Vedi le tariffe

Trinity Hotel Wellington

L’hotel si trova a Dixon Street a soli 5 minuti a piedi da Il quartiere degli affari, i negozi e la funivia, a 10 minuti a piedi dal Museo Te Papà ea soli 3 minuti a piedi da Cuba Street. L’hotel è dotato di una palestra, accesso WiFi e parcheggio.

da 66 €

Vedi le tariffe

> La nostra selezione di ostelli a Wellington

Ecco, per noi, i migliori ostelli di Wellington. Il loro prezzo e la loro posizione di scelta, rendono questi ostelli delle scelte di qualità per rimanere a buoni prezzi su Wellington.

La configurazione su Dixon

L’installazione su Dixon si trova all’ingresso di Dixon Street A Lively Street dove troverete molti bar e ristoranti. Cammina per 5 minuti a nord e arriverete nel vivace Posto Courtenay, a piedi a 3 minuti a sud ed è a Cuba Street che atterrerai. Molto pulito e dotato di camere private, questa locanda offre un ottimo rapporto qualità-prezzo.

da 66 €

Vedi le tariffe

yha wellington

L’yha inn è certamente quello che beneficia della posizione migliore. A soli 2 minuti a piedi da Courtenay Place e 4 del Tead Museum, questa locanda sfrutta una situazione di prima scelta. L’ostello offre anche camere con bagno privato.

da 49 €

Vedi i prezzi

Cambridge Hotel

Beneficiando anche da una posizione privilegiata, il Cambridge Hotel si trova a meno di 10 minuti a piedi dal Museo Te Papà e solo 3 del distretto di Courtenay Place, ideale per uscire di notte. L’ostello offre dormitori ma anche camere doppie o triple con bagno privato.

da 49 €

Vedi le tariffe

> Dove dormire in Van o Camping Car in Wellington?

Per quanto ne dici subito, dormi in un furgone o su un camper gratuitamente a Wellington, è Non è una cosa facile, è anche quasi impossibile. Tuttavia, con poche decine di dollari, è possibile soggiornare nel centro della città legalmente. Ecco alcuni indirizzi che ti saranno utili se vuoi passare la notte nel tuo camper o nel tuo furgone a Wellington.

> Barnett Street Park : uesto parcheggio, situato nel centro della città, a poche decine di metri dal Teap Dad Museum, ti permette di parcheggiare il tuo camper o il tuo furgone e trascorrere la notte lì. Attenzione Questo parcheggio non include l’elettricità, ma i bagni pubblici sono vicini. Si noti che è vietato trascorrere la notte il sabato sera.
Questo parcheggio sta pagando, conta $ 4nz all’ora, 14NZ $ 12 ore e 30NZ $ per 24 ore.

> Cuba Street Motorhomes Park:
Cuba Street Motorhomes Park è un parcheggio privato situato nel centro di Wellington, non lontano da Cuba Street. Il parcheggio ha solo 9 posti, senza servizi igienici, ma accesso all’elettricità. Il prezzo è 29NZ $ se vai prima delle 8 del mattino, $ 3a per 20 ore.Non è possibile prenotare, è consigliabile arrivare prima delle 17 ore. Il pagamento avviene tramite una macchina.

> Capital Gateway Motor Inn

A 10 minuti di auto a nord di Wellington, questo motel offre un ampio spazio riservato Per camper e furgoni.
Il prezzo è $ 49NZ per le prime due persone. A questo prezzo avrai accesso all’apparecchiatura (cucina, sanitari, wifi) del motel. Se desideri saperne di più sul gateway Motor Inn Capital, è qui.

> Top 10 Park vacanze
Situato in Bassa Hutt, a circa 16 chilometri da Wellington, il Top 10 Holiday Park di Wellington è un campeggio di fascia alta che offrirà una vasta gamma di location per tutti i tipi di veicoli ma anche luoghi di tenda. Dotato di diverse cucine, servizi igienici, spazi per bambini o sauna, questo campeggio può essere una scelta saggia se si desidera soggiornare per diversi giorni nella zona di Wellington.
Il prezzo è 35NZ $ per un’elettricità senza elettricità per una persona (50nz $ per due).

5 Trasporti a Wellington?

wellington_bus_wellington Prima nota che è molto facile Sposta a Wellington e se ti piace camminare, allora è possibile raggiungere tutti i posti principali a piedi. Infatti parlamento (uno dei punti di interesse più settentrionale) per il Monte Victoria, (uno dei punti di interesse più meridionale), ci sono solo 3,5 chilometri.
Comunque Wellington ha una rete di transito molto buona con molte linee di autobus.

Se vuoi allontanarti un po ‘di più Wellington, avrai la possibilità di prendere il treno per le diverse destinazioni: capanna superiore, Waikanae, Masterton, Johnsonvill o Melling.
Per ulteriori informazioni, vi invito Dare un’occhiata al sito web del trasporto pubblico di Wellington.

6 l ‘Aeroporto di Wellington

Aeroporto di Wellington è il terzo aeroporto più trafficato del paese (dietro Auckland e Christchurch) con poco più di 5,5 anni milioni di passeggeri ogni anno. L’aeroporto è servito da aziende diverse ma rimane uno dei principali hub per Air New Zealand (la società nazionale). La maggior parte dei voli sono destinati o da altre regioni della Nuova Zelanda o dell’Australia.
L’aeroporto si trova a circa 5 km a sud-est di Wellington Center.

> Unisciti al tempo di Wellington

> Airport flyer bus
La prima soluzione per partecipare al centro di Wellington dall’aeroporto è prendere l’autobus. L’Airport Flyer Bus è un autobus dall’aeroporto e destinati al minor rifugio (una città situata a nord di Wellington), che serve molte fermate nel centro della città.
settimanale L’autobus passa attraverso l’aeroporto tutti i 10 minuti dalle 6:30 e 9:00, poi tra le 14 e le 19h, ogni 20 minuti il resto del tempo.
Per raggiungere il centro città, contare 9NZ $.
> Road 11
Route 11 è un bus di linea che si ferma non lontano dall’aeroporto. Questo decolla 6033, situato all’angolo di Broadway e Hobart Street a circa 10 minuti a piedi dall’aeroporto. Questo autobus passa ogni 10 minuti e il viaggio ti costerà 5NZ $.
> Taxi
È, naturalmente, possibile raggiungere l’aeroporto dal centro città, e viceversa, tramite un taxi. Ciò ci è comunque costato più costoso, circa 30 a 40NZ $.

> Affittare un’auto all’aeroporto di Wellington

Un aeroporto di Wellington Troverà tutti i principali marchi di noleggio auto come recensioni, Hertz, Budget, Europcar o Thrifty.
Se arrivi in aereo a Wellington e vuoi visitare la zona, il noleggio auto può essere una buona soluzione. Prima di noleggiare la tua auto all’aeroporto di Wellington, non esitate a confrontare le tariffe per le principali compagnie di affitto.

> Parcheggio e drop-off all’aeroporto di Wellington

L’aeroporto di Wellington ha vari parcheggi, area di caduta di parcheggio, a breve termine, a lungo termine e un minuto.
> La cassetta dei minimi – “Drop Off” – ( depositare una persona) si trova a livello 1 del terminale, per quanto riguarda l’area “Pick up” (per prendere una persona), questo è situato al livello 0.
> parcheggi a breve termine sono 3. parcheggio non coperto situato a meno di 5 minuti dal terminal, il parcheggio coperto, situato a 2 minuti dal terminal e il parcheggio custodito ai piedi del terminal.
Queste auto I parchi sono fatturati rispettivamente 2NZ $, 4,50NZ $ e 7NZ $ per una durata compresa tra 10 e 14 minuti.Sono gratuiti se rimani meno di 10 minuti.
> Il parcheggio a lungo termine si trova a circa 10-15 minuti dal terminal, un servizio navetta garantisce i viaggi tra la macchina parco e l’aeroporto 7 giorni / 7 e 24/24. Ti costerà 30nz $ per un giorno, 65nz $ per 3 giorni.

7 Individua tutti i luoghi di interesse a Wellington

1 – Waterfront
2 – Giardino botanico
3 – Parlamento
4 – Te Dad Museum
5 – Mount Victoria
6 – Wellington Zoo
7 – Lambton Quay
8 – The Weta WORSHOP
9 – Cuba Street
10 – Courtenay Place
11 – Airport
La mia opinione su Wellington
Wellington è un must-have la Nuova Zelanda per me per diversi motivi. È la capitale del paese, questa città ha posti in prima importanza per il paese e, a differenza di Auckland, la città riflette meglio il paese con uno spirito più tranquillo che a Auckland. Wellington è una bella città, rinomata per la sua qualità della vita. Se hai la possibilità di visitare Wellington una bella giornata meteorologica, cadrai sotto il suo fascino e scoprirai tutti i suoi beni.
Se visiti le due isole della Nuova Zelanda, quindi c’è molto da scommettere Questa città, luogo di imbarco del traghetto che entra nell’isola del Sud. Permetti almeno un giorno intero in questa piacevole città.
Se il tempo non è al Rendezvous, vai al Museo Te Papà, non rimarrai deluso dalla visita.
La sera, goditi le sue strade animate come Cuba Street o il suo lungomare. Wellington può anche essere una buona opzione per unirsi alla Nuova Zelanda o lasciarlo, grazie al suo aeroporto internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *